C’è ancora una persona che non sa della morte di Maradona. Chi è e perché nessuno ha il coraggio di dargli la notizia


Diego Armando Maradona è morto per una “insufficienza cardiaca acuta”, evidenziata in un “paziente con una miocardiopatia dilatativa”. E’ l’esito dell’autopsia preliminare a cui è stato sottoposto il corpo del Pibe de oro. Maradona è deceduto ieri all’età di 60 anni.

L’esame autoptico, eseguito tra le 19.30 e le 22 di mercoledì nell’ospedale di San Fernando, ha appurato che l’insufficienza cardiaca ha provocato “un edema polmonare acuto”, come anticipa la stampa argentina, a cominciare dai quotidiani Clarin e La Nacion. L’ultima persona a vedere in vita Maradona, secondo quanto reso noto dall’ufficio del procuratore generale, è stato suo nipote Jonatan Esposito intorno alle 23 di martedì. La mattina seguente, lo psicologo e lo psichiatra sono entrati nella stanza di Maradona e gli hanno parlato, senza ricevere risposta. (Continua a leggere dopo la foto)






A questo punto è stato chiamato nella stanza anche l’infermiere.
A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo, che sono andati avanti fino all’arrivo dell’ambulanza. I medici intervenuti sul posto hanno provato a somministrargli l’adrenalina, ma non c’è stato niente da fare. La notizia della morte di Maradona ha fatto il giro del mondo in pochissimo tempo, ma c’è ancora una persona che non sa della morte del Pibe de oro. (Continua a leggere dopo la foto)






Probabilmente una delle pochissime persone al mondo non ancora a conoscenza della morte di Diego Armando Maradona è Carlos Bilardo, il ct dell’Argentina campione del mondo del 1986, che oggi ha 82 anni e soffre di disturbi neurologici. “Non posso dirgli che Diego è morto”, ha confessato a Radio Provincia il fratello di Carlos, Jorge Bilardo, perché gli voleva bene come a un figlio, tanto che molte volte l’uomo ha detto: “Diego era il figlio che non aveva mai avuto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

L’ex allenatore dell’Argentina vive in un appartamento a Buenos Aires dove viene curato da alcune infermiere, alle quali è stato assolutamente vietato di fargli guardare la televisione. “L’infermiera sapeva già che se fosse successo, la televisione doveva essere vietata. E così è stato. A Carlos è stato detto che il cavo tv si è rotto”, ha raccontato il fratello di Bilardo.

Maradona: chi è Cristiana, l’ex fidanzata italiana e mamma del figlio Diego Jr

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it