Alex Zanardi, sulle condizioni del campione cala il silenzio: la decisione della famiglia


“Rimangono stazionarie le condizioni di Alex Zanardi”, ricoverato nella terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena da venerdì 19 giugno. L’atleta “ha trascorso la quinta notte di degenza senza sostanziali variazioni nelle sue condizioni cliniche, per quanto riguarda i parametri cardio-respiratori e metabolici, e rimane grave il quadro neurologico”. Lo evidenzia il bollettino quotidiano dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese.

“Continua il neuromonitoraggio e viene valutato costantemente da un’équipe formata principalmente da anestesisti-rianimatori e neurochirurghi, affiancata da un team multidisciplinare in base alle diverse esigenze cliniche. Alex – aggiungono i medici – è sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi rimane riservata”. Continua dopo la foto









Sarà questo l’ultimo bollettino diffuso sulle condizioni di Alex Zanardi. Una volontà dettata dalla famiglia e sposata dai vertici del nosocomio senese. La scelta di non comunicare più il bollettino sulle condizioni dello sportivo è stata spiegata dal direttore sanitario Roberto Gusinu, come riporta il quotidiano La Repubblica. “Abbiamo passato la fase emozionale, adesso serve la fase della razionalità. Per questo, sentita la famiglia, abbiamo deciso di sospendere i bollettini fino a nuove comunicazioni“, ha dichiarato Gusinu. Continua dopo la foto






Inoltre ha aggiunto che l’assiepamento di giornalisti e cameraman attorno alla struttura sanitaria non è un bene per l’ospedale, soprattutto in un periodo come quello attuale, vale a dire nel momento post lockdown e di pandemia globale. Il direttore ha infine detto che l’equipe che cura Zanardi sta lavorando in modo sereno e con grande equilibrio. Attualmente, tra infermieri, turnisti e medici, sono venti le unità impegnate nel seguire l’atleta. Continua dopo la foto



 


Da oggi in poi ci sarà quindi lo stop alle notizie relative alla salute di Alex Zanardi che proseguirà la sua battaglia senza il clamore mediatico esterno. Nelle scorse ore, ha battuto un segno anche il figlio dello sportivo, Niccolo. Alle tre di notte il giovane ha fatto apparire sulla sua pagina Instagram un post intenso e di grande affetto: la sua mano stretta a quella del padre. “Io questa mano non la lascio. Dai papà, anche oggi un piccolo passo avanti”, ha scritto il ragazzo. Il messaggio è stato ricoperto dall’affetto dei fan e dei tifosi di Alex Zanardi. Oltre 25mila like e una cascata di migliaia di commenti di sostegno.

Ti potrebbe interessare: Dopo mesi torna in pubblico con barba incolta, capelli lunghi e vestaglia: il mitico attore è diventato così

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it