Lutto nello sport italiano: un infarto mentre era in bicicletta. Impossibile dimenticare la sua forza e il coraggio


Lutto nel mondo dello sport: se ne è andato Carlo Durante. L’atleta paraolimpionico, non vedente, aveva 73 anni. Una leggenda, Carlo Durante che, durante le Olimpiadi di Barcellona del 1992 aveva vinto la medaglia d’oro. Ma come è morto? Ha avuto un infarto mentre era in bicicletta nel trevigiano insieme a un amico. “Sono addolorato – ha fatto sapere il presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli – per la sua scomparsa.

Se ne va un gigante dello sport italiano, una stella del firmamento paralimpico. Carlo oltre ad essere un campione è stato un punto di riferimento per il nostro movimento anche per l’attività di promozione dello sport per tutti. Colgo l’occasione per esprimere la mia vicinanza e quella del Cip alla sua famiglia e alle persone a lui care”. La morte di Carlo Durante ha addolorato tutti quanti: lui era senza dubbio un punto di riferimento e la sua storia ha ispirato tanta gente. Continua a leggere dopo la foto









Carlo Durante era affetto da retinite pigmentosa, malattia che gli aveva fatto perdere la vista e gli aveva fatto decidere di interrompere l’attività sportiva a 40 anni. Poi, grazie ai compagni che hanno insistito e lo hanno spronato, ha ricominciato ad allenarsi e si è dato alla maratona e ai 10 mila metri piani. Tra i pionieri dello sport non solo paralimpico, Carlo Durante nella sua carriera ha vinto tantissimo. Continua a leggere dopo la foto






Oltre alle Olimpiadi del 1992, ha vinto la medaglia d’argento nelle paralimpiadi 1996 di Atlanta e di bronzo nella paralimpiade estiva del 2000 a Sidney. Non solo: ha vinto l’oro nella maratona ai Campionati del Mondo a Berlino nel 1994 (in 2h47’26) e i Campionati Europei di Maratona per Non Vedenti a Caen nel 1991. Pioniere del movimento paralimpico in Veneto, ha dedicato la sua vita anche all’attività di promozione dello sport per i disabili. Continua a leggere dopo la foto



 

E proprio lui, che è stato un esempio per tanti, se ne è andato a 73 anni a causa di un malore improvviso che lo colto mentre andava in tandem con un suo amico. È successo sul Montello, a Nervesa della Battaglia. Una notizia terribile. Carlo Durante, che lascia la moglie e due figlie, avrebbe compiuto 74 anni il prossimo 27 giugno.

Italia in lutto, addio a una delle menti più brillanti del nostro Paese. Stroncato da un infarto a 63 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it