Tragedia nel mondo dello sport. Muore a 39 anni sotto gli occhi increduli dei figli che erano andati a guardare la loro mamma gareggiare. Choc totale


 

Tragedia nel mondo dello sport, che nessuno dimenticherà facilmente per via della dinamica dell’incidente e per il contesto. La jockette Rebecca Black, 39 anni, è morta dopo una terribile caduta durante una corsa sui 2000 metri del convegno di Gore, poco distante da Invercargill, sull’isola meridionale della Nuova Zelanda, come si legge su La Gazzetta dello Sport. Il tutto è nato da un passo falso di Point Proven, che la Black stava montando in corsa. Di lì la caduta di sella in piena corsa dell’amazzone, proprio mentre sopraggiungeva un altro cavallo, Misscattlecreek, che è caduto a terra sulla Black provocando anche la caduta del fantino Terry Moseley. La donna è stato subito soccorsa. Nonostante ciò, c’è stato ben poco da fare e la stessa sorte è toccata al quadrupede Misscattlecreek, che è stato abbattuto per le gravissime e irrimediabili ferite riportate, mentre sia Point Proven, sia Moseley sono usciti indenni dallo scontro. Uno spettacolo atroce che il pubblico non dimenticherà facilmente. Soprattutto alcune persone che erano sedute tra il pubblico. Continua a leggere dopo la foto



Parliamo di due dei tre figli della Black. I piccoli, seduti in tribuna, hanno assistito alla scena. Un’immagine devastante, quella della morte della madre, che non li abbandonerà mai. Uno choc tremendo che auguriamo loro di superare. Rebecca Black era una jockette in pista da anni, che vantava 108 vittorie in 1.264 corse affrontate (il suo record è di 30 vittorie nella stagione 2014/15). Ma la numero 1265 le è stata fatale. La prova sui 2000 metri era l’ottava del convegno del Tapanui Racing Club di Gore, che è stato subito annullato. Non è il primo incidente per la Black. Continua a leggere dopo le foto

 



 

Nel 2003, durante un allenamento, si era già gravemente infortunata alle vertebre e alla testa. Poi, però, con grande forza di volontà era tornata in sella nel 2010, per una seconda parte – molto più vincente – della sua carriera. Fino al tragico epilogo. Una storia davvero cruda che ha scioccato tanti sportivi e non solo. 

Leggi anche:  Subito dopo la tragedia terremoto, è apparso il commento choc su Amatrice di Daniela Martani. Ovviamente la ex gieffina è stata demolita in rete. Oggi però, dopo una serie di insulti a non finire, è proprio lei a intervenire. Ecco come si è giustificata