Choc e rabbia a casa Schumacher. “La foto del pilota nel suo letto che mostra le sue reali condizioni”. La famiglia costretta a rompere il silenzio. Si parla di un milione di dollari


 

Sono passati tre anni da quel 29 dicembre. Tre anni da quando di Michael Schumacher, una vita a 300 all’ora e solo una gamba rotta al Gp di Silverstone, è inchiodato in un letto dopo uno sfortunato incidente sulla neve. Per mesi il gossip si è scatenato sulle condizioni del campione di Kerpen. Sulla possibilità o meno che avesse di tornare a fare una vita normale. Di sicuro, da quel giorno, il patrimonio degli Schumacher si è ridotto in maniera netta. La moglie Corinna ha venduto proprietà e speso centinaia di milioni di euro per permettere al sette volte campione del mondo di avere le cure adeguate. Sforzi che purtroppo non sembrano dare i frutti sperati. Tutto mentre gli sciacalli continuano a girare intorno al campione come questo, di cui non si conoscono le generalità. “Una persona sconosciuta ha offerto in segreto ad alcuni redattori una foto di Michael Schumacher, chiedendo ingenti somme di denaro per la pubblicazione” ha dichiarato a RTL il procuratore di Offenburg, che sulla vicenda ha aperto della indagini. (Continua dopo la foto)



Un milione di euro in cambio di una foto che ritrarrebbe l’ex campione del mondo di F1 nel letto d’ospedale della sua villa di Gland, in Svizzera, dove sta affrontando il recupero dopo l’incidente del 29 dicembre 2013. Non è una solo un’indiscrezione: Sabine Kehm, portavoce della famiglia Schumacher, ha confermato il fatto e ha ammesso che è stata sporta denuncia. La stessa portavoce ha ribadito, ancora una volta, che le condizioni di salute del pilota sono riservate.

(Continua dopo le foto)


 


 

 

“La sua salute non è una questione pubblica – si legge in un comunicato, pubblicato dalla Kehm, relativo all’iniziativa no-profit lanciata sui canali social con gli hashtag #KeepFighting e #NeverGiveUp – Siamo consapevoli che per molte persone potrà essere difficile da capire ma noi rispettiamo solamente le linee guida di Michael che è sempre stato molto protettivo in merito alla sua privacy”.

“La situazione è complicata”. Michael Schumacher, a sorpresa parla la portavoce ufficiale del campione tedesco. Quella frase sospesa suona terrificante per i fan di tutto il mondo