Coronavirus, positivo un altro calciatore della Serie A. L’appello: “Restate a casa”


Manolo Gabbiadini positivo al coronavirus. La Sampdoria informa rende noto che l’attaccante è risultato positivo al test, “ha qualche linea di febbre ma sta bene”. “La società – prosegue la nota – sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa”. Ieri la Juventus ha annunciato la positività di Daniele Rugani.

“Sono risultato positivo anche io al coronavirus. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto, mi sono arrivati già tantissimi messaggi. Ci tengo comunque a dirvi che sto bene, quindi non preoccupatevi. Seguite tutti le norme, restate a casa e tutto si risolverà”, ha scritto sui social l’ex giocatore di Napoli e Bologna. (Continua a leggere dopo la foto)






Il Verona, ultima squadra ad aver giocato contro la Sampdoria ha annunciato che “a seguito del comunicato di U.C. Sampdoria riguardo alla positività del calciatore Manolo Gabbiadini al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica programmata sino a nuova comunicazione”. “Il Club gialloblù si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie”. (Continua a leggere dopo la foto)






Nella tarda serata dell’11 marzo Daniele Rugani, difensore della Juventus, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato il club bianconero in un comunicato. “Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-Covid-19 ed è attualmente asintomatico”, ha precisato la Juventus, spiegando che il club “sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Rugani è il primo giocatore della Serie A risultato positivo al Coronavirus. Il difensore aveva giocato titolare contro il Brescia il 16 febbraio e contro la Spal il 22 febbraio, mentre era rimasto in panchina nelle ultime due gare contro il Lione in Champions League il 26 febbraio e contro l’Inter l’8 marzo. Per questo motivo sono stati avvisati i club che hanno giocato contro la Juventus che potrebbero essere messe in quarantena.

 

 

Coronavirus, salgono i contagi. Dati 12 marzo 2020. Ecco quanti nuovi decessi e malati

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it