Coronavirus, Cristiano Ronaldo bloccato in Portogallo: cosa sta succedendo


“Cristiano Ronaldo non si è allenato e rimane a Madeira in attesa di sviluppi legati all’emergenza sanitaria attualmente in corso”. A comunicarlo sul sito ufficiale con una nota è la Juventus stessa. CR7 era volato in Portogallo dopo la partita con l’Inter per stare vicino alla mamma Dolores colpita da un ictus la settimana scorsa. La donna, 65 anni, è stata ricoverata all’ospedale ‘Doctor Nelio’ di Mendonça de Funchal a Maderia in Portogallo. La madre del campione della Juventus, secondo quanto riportano i media portoghesi, è in terapia intensiva, le sue condizioni sono stabili e andranno monitorate nelle prossime ore.

Il campione della Juventus sarebbe dovuto tornare in Italia per mercoledì ma ha deciso di rimandare il volo per Torino in attesa di nuovi sviluppi legati all’emergenza Coronavirus. Rientro posticipato, quindi, dopo che ieri si era sparsa la voce che Cris potesse usufruire di un permesso speciale in modo da superare il divieto del Governo del Portogallo di volare da e verso l’Italia fino al 24 marzo. E’ di ieri la notizia della positività al Covid-19 di Daniele Rugani, compagno di squadra di Ronaldo. (Continua a leggere dopo la foto)







“Avrete letto la notizia e per questo ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene”. Il tweet è di Daniele Rugani, difensore della Juventus risultato positivo al coronavirus. “Invito tutti a rispettare le regole scrive ancora lo sportivo – perché questo virus non fa distinzioni! Facciamolo per noi stessi, per i nostri cari e per chi ci circonda”. (Continua a leggere dopo la foto)






Riguardo la situazione generale, Angelo Borrelli, commissario straordinario per l’emergenza coronavirus ha dichiarato che Le vittime totali dell’epidemia sono 827. “Registriamo 196 decessi in più. Il 2% nella classe di età 50-60 anni, il resto nelle classi di età più avanzate”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


“Voglio ricordare che oltre il 78% decessi ha una serie di patologie pregresse e concomitanti. I contagiati sono 10790, circa 600 sono ascrivibili alla data di ieri. In terapia intensiva sono ricoverate 1028 persone, i ricoverati con sintomi sono 5838. Abbiamo 41 guariti in più, il totale è 1045”.

Ti potrebbe anche interessare: “Finalmente è ufficiale”. Ballando con le stelle, il colpaccio di Milly Carlucci: ecco chi prende il posto di Samanta Togni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it