“Oltre ogni colore calcistico, siamo tutti con te!”, ancora paura per il figlio di Leonardo Bonucci: “Il piccolo Matteo sta di nuovo male”. “Salterà il match con l’Udinese”, apprensione e solidarietà da tutti i club e le tifoserie. Cosa sta succedendo


Starebbe di nuovo male il piccolo Matteo, figlio di Leonardo Bonucci. Lo Juventino avrebbe infatti chiesto due giorni di permesso e poi sarebbe tornato ad allenarsi. In molti sospettano che il piccolo Matteo, che aveva già avuto problemi di salute quest’estate, possa stare di nuovo male. Dopo aver saltato gli allenamenti di giovedì e venerdì però non è certo che Bonucci tornerà in campo contro l’Udinese, anche se notizie dell’ultima ora lo darebbero presente. Intanto i tifosi si sono stretti nella solidarietà al calciatore. Tutto è scattato dopo il salto della partita contro la Lazio del 27 agosto scorso. Il difensore della Juventus aveva detto di essersi preso una giornata di stop “per motivi personali”, poi l’assenza con la Francia, dopo aver comunque dato la disponibilità a Ventura per le convocazioni. Ed è stato lì che l’Italia (più o meno) calcistica ha capito che c’era un problema.

(continua dopo la foto)

Non si sa molto sulle reali condizioni del bambino, massimo riserbo da parte della famiglia di Bonucci e dal resto dei colleghi a lui vicino. “Entriamo in una sfera molto privata — premetteva col necessario pudore il capitano Gigi Buffon —. Ma le cose vanno per il verso giusto”.

(continua dopo la foto)

 

“Siamo molto felici per Leo – continua – e siamo contenti che con la sua assenza dalla Nazionale sia riuscito a dare una presenza in un ambito molto più importante. Lui è arrivato sabato col suo solito entusiasmo, la sua solita serietà, la solita voglia di trasmettere a tutti noi gli ingredienti giusti per poter affrontare una gara come questa, che è molto importante e che non possiamo sbagliare”.

(continua dopo la foto)

Subito dopo una foto di Bonucci che tranquillizzava amici e parenti. Il pericolo sembrava oramai passato. E invece così non sembra. Tanti i messaggi trasversali di tutti i tifosi: “Siamo tutti con te e con il tuo piccolo, Leo”. Non possiamo far altro che accodarci.

Ti potrebbe anche interessare: “Vicini alla famiglia Bonucci”, lo striscione appare durante la partita tra Juve e Lazio. Il campione bianconero non ha disputato la gara per gravi motivi famigliari. La solidarietà di tutti i tifosi per il dramma di Leo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it