Michael Schumacher, la moglie parla delle sue condizioni: “Grandi cose iniziano con piccoli passi”


Come poter dimenticare quel 29 dicembre del 2013, quando Michael Schumacher restò coinvolto nel drammatico incidente sugli sci, che riuscì a mettere in discussione l’intera carriera del fuoriclasse dell’automobilismo? Per una tragica fatalità, il sette volte Campione del mondo è andato incontro a un destino avverso, che gli ha giocato un duro colpo. Mentre era a Meribel, sulle Alpi francesi, l’incidente sugi sci ha fatto cadere in coma, per ben sei mesi, il nostro campione. Ricoverato presso l’Ospedale di Grenoble, Michael Schumacher è stato poi trasferito a Losanna, in Svizzera, per proseguire la riabilitazione.

Una cura “top secret” all’ospedale Georges Pompidou di Parigi; questo è quanto riportarono le pagine del quotidiano Le Parisien, proprio perché, all’epoca, era necessario agire nel massimo riserbo la famiglia ha vissuto quello che è stato il momento più difficile dell’intera vita e carriera di Schumacher. Da quel momento avvenne una mobilitazione generale. I fan hanno lanciato la campagna social “KeepFightingMichael”, e la moglie, Corinna Schumacher, ha deciso di aggiornare gli ammiratori del campione sulle condizioni sue di salute. Continua dopo la foto.







Una banalissima caduta con gli sci durante la quale Schumacher batté la testa su una roccia tanto che si spaccò il suo caschetto protettivo. Da 5 anni è tornato a casa, nella quiete della sua abitazione a Losanna in Svizzera sulle rive del lago di Ginevra, dove viene assistito 24 ore su 24 e protetto da sguardi indiscreti all’interno della villa-bunker immersa nel verde e protetta da alte mura di cinta. Sulle sue condizioni di salute si sa davvero poco, per scelta della famiglia e per non causare in Schumi inutili fatiche. Ma, a pochi giorni dall’anniversario dell’incidente sugli sci, ecco arrivare un messaggio importante. Continua dopo la foto.






Quello di Corinna Schumacher è un messaggio davvero importante perchè fa rivivere nei più grandi sostenitori del Campione una viva speranza e fiducia nei miracoli della vita. Corinna ha scritto ai sostenitori del fan club Kerpen in Germania invitandoli a credere nella ripresa del campione di Formula Uno. Un invito e una preghiera, che solo attraverso l’unione e la condivisione di tutti potrebbe dare i suoi frutti. A riportare le dichiarazioni che ridanno fiducia ai sostenitori dell’ex pilota, “The Mirror”, che riprende le forti parole di una moglie che ha dato tutta se stessa all’uomo che ama e amerà per sempre. Continua dopo la foto.



Le cose grandi iniziano con piccoli passi. Molte piccole particelle possono formare un enorme mosaico. Insieme siete più forti ed è esattamente così che le forze combinate del movimento KeepFighting rendono più facile incoraggiare gli altri”. Queste le parole di Corinna che, se da un lato continua a preservare la discrezione richiesta dal caso, dall’altro sente la necessità di donare a tutti un vero messaggio di speranza e di fede. Piccole tessere per formare un mosaico intero: questa è un’immagine che tutti dovrebbero conservare nella mente, anche davanti alle avversità.

“Succede nel 2020, ecco chi è in pericolo. Un tumore per lui”. Le profezie choc di Baba Vanga

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it