“Stiamo facendo di tutto”. Michael Schumacher, a 6 anni dalla tragedia parla la moglie Corinna. Le sue condizioni


Michael Schumacher, dopo 6 anni la moglie rompe il silenzio. Sono passati 6 anni dal tragico incidente che ha colpito il campione di Formula 1. Era il 2013, il 29 dicembre per la precisione. Quel giorno la vita di Schumacher, della famiglia, dei fan è cambiata per sempre. Il campione era a Meribel con la famiglia e con gli amici per trascorrere le vacanze natalizie nel suo chalet ‘Les Brames’. Amante della montagna e sciatore provetto, Schumi scende lungo la pista Chamois,

poi decide di percorrere la Biche, una pista che si trova a pochi metri di distanza e che è separata da un tratto non segnalato. Ed è qui che avviene la tragica caduta: Michael Schumacher cade e batte la testa su un sasso. Da allora scompare per sempre dai riflettori. Ma non dal cuore dei suoi fan che non vedono l’ora – ancora oggi – di ricevere qualche bella notizia dalla famiglia del campione. Ma le notizie sono pochissime. Non si sa come stia il campione e se mai tornerà a vivere come una volta. Continua a leggere dopo la foto







Finalmente, a quasi sei anni di distanza da quel tragico episodio, a parlare è la moglie di Schumacher, Corinna. La donna non aveva mai rilasciato interviste finora. Ma stavolta lo ha fatto, ha parlato con ‘She’s Mercedes Magazine‘ e ha raccontato le condizioni del marito: “Potete stare certi che Michael è nelle migliori mani possibili e che stiamo facendo di tutto per aiutarlo. Vi preghiamo di comprendere che stiamo seguendo le volontà di Michael nel mantenere la privacy su un argomento così delicato come la sua salute”. Continua a leggere dopo la foto






La donna conferma che il marito è un vero duro, un guerriero: “È un combattente e non si arrende” ha detto. La donna ha anche parlato di Gina Maria, la figlia sua e dell’ex campione che è diventata molto brava nell’equitazione: “Quando avevo 30 anni desideravo moltissimo avere un cavallo e Michael venne con me a Dubai perché volevo comprare un purosangue arabo” ha raccontato la donna. E ha aggiunto ulteriori dettagli. Continua a leggere dopo la foto



 

 

“Oggi mi rende felice vedere mia figlia poter fare ciò che ama e aver già raggiunto il successo. Ma non dimentico chi devo ringraziare di tutto questo, ovvero mio marito”, ha detto ancora la donna. Michael Schumacher sta ancora lottando e i suoi cari non lo lasciano mai solo. Cosa succederà? Non si sa. Quel che si sa è che la moglie Corinna prova gioia nel vedere la figlia essere diventata tanto brava a cavallo. Forse era un sogno di Michael che Gina sta realizzando.

“Michael Schumacher è cosciente”. Il ricovero a Parigi e ora la bella notizia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it