Usa, surfista mette squalo in fuga colpendolo con la tavola


Un surfista è riuscito a metterle in fuga uno squalo che lo assaliva colpendolo con la tavola da surf. È successo alle Hawaii e a raccontare la storia è stato lo stesso protagonista. Kaelo Roberson era in riva al mare con un figlio di 8 anni in braccio, accanto al gemello e un altro figlio di 6 quando uno squalo tigre di 3 metri si è avvicinato. L’uomo si è accorto dell’animale solo quando lo ha visto pronto ad attaccarlo alla gamba. A quel punto, ha reagito d’istinto, colpendolo al naso prima con la mano, poi con la tavola da surf che ha continuato ad agitare davanti allo squalo fino a quando non è riuscito a mettersi in salvo sula spiaggia con la famiglia. Nessuno è rimasto ferito, ma la tavola da surf porta i segni dell’attacco dello squalo.







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it