Eccola, a 100 anni sulla pista di atletica. Oggi Ida è entrata nella storia per il suo incredibile record. Guardate cosa ha fatto e come ha festeggiato a fine gara. Incredibile!


 

Un minuto e 17 secondi. È questo il tempo impiegato dall’afroamericana Ida Keeling per percorrere 100 metri alle Penn Relays, le annuali competizioni di atletica che si svolgono presso l’Università della Pennsylvania: un risultato da guinness dei primati perchè l’atleta in questione ha 100 anni. Mai nessun centenario aveva impiegato un tempo inferiore in una gara simile. “Sono l’esempio di ciò che puoi fare per te stesso – ha dichiarato Ida Keeling – e ringrazio Dio ogni giorno per questo”. Nel video la vediamo abbracciare sua figlia, che ogni giorno la segue nel suo rigido allenamento.

(Continua a leggere dopo il video)

 

Finita la gara, ha fatto un paio di piegamenti e salutato la folla in visibilio per lei. Poi ha parlato con la Nbc: “Forse sono riuscita a fare il record proprio grazie all’incitamento del pubblico. Il mio consiglio per tutti? Amate voi stessi. Mangiate per stare bene, non per il gusto di farlo. E fate esercizio fisico almeno una volta al giorno”. La storia ha fatto il giro del mondo e anche il New York Times ha dedicato un servizio a Ida per provare a scoprire il segreto della sua longevità. I successi di questa donna hanno ancor più valore, considerando quanto è stata dura la vita per lei, uno scricciolo di un metro e 40 per 40 chili di peso che, nata ad Harlem il 5 maggio 1915, ha sempre abitato a Manhattan. Dopo aver perso la madre da bambina, ha vissuto le ristrettezze della Grande Depressione, durante la quale il padre, che aveva un negozio di alimentari, era stato costretto a ripiegare su una bancarella. Rimasta vedova a 42 anni, quando il marito è stato colpito da un infarto, Ida ha lavorato in una fabbrica per mantenere la famiglia ma non ha potuto evitare la morte prematura di due dei suoi quattro figli che, tossicodipendenti, sono stati uccisi tra il 1979 e il 1981 per questioni legati allo spaccio: “Mai provato un dolore così forte”.

 

 

“È questo il paese italiano in cui si muore dopo i 100 anni”. Arrivano gli esperti dall’estero e restano stupiti: “Ecco qual è il segreto della loro longevità”. Dove si trova e cosa succede in quel luogo