Tragico lutto nel mondo del calcio, se n’è andata una giovane promessa. Aveva appena raggiunto il suo sogno e invece un bruttissimo incidente (una storia tremenda)


 

Una vita spezzata nel pieno della giovinezza. Una storia che fa rabbia e fa stare male. Aveva solo 19 anni e tutta la vita davanti Niklas Feierabend e proprio pochi mesi fa il giovane talento dell’Hannover aveva coronato il suo sogno, firmando il primo contratto professionistico. In questa stagione Feierabend aveva segnato 11 gol in 23 partite con le giovanili, con cui il 21 maggio avrebbe dovuto giocare la finale di Coppa di Germania di categoria contro l’Hertha.
(Continua a leggere dopo la foto)








Una vera tragedia. Niklas Feierabend è morto questa mattina verso le 6 a seguito di un incidente stradale nel quale hanno perso la vita anche altri due giovani, un ragazzo e una ragazza, entrambi di 18 anni. La notizia è stata confermata da Martin Kind, presidente del Hannover club. Per la squadra è un momento molto difficile, proprio ieri ha perso in casa contro lo Schalke, ed è praticamente retrocessa nella zweite Liga. Ma la sorte del giovane Niklas, fa sparire qualsiasi sconfitta e porta il gelo nella squadra e in tutto il mondo del calcio.

(Continua a leggere dopo la foto)






La dinamica dell’icidente è ancora da chiarire, ma dalle prime notizie si sa che un’Opel Astra con a bordo 5 ragazzi si è schiantata, alle 5.45, contro un albero. In tre sono morti, i due sopravvissuti sono gravemente feriti. Fra i deceduti anche Feierabend, promessa del settore giovanile, a febbraio aveva firmato il primo contratto da professionista della sua vita, trovando un accordo fino al 2018.
Sul sito internet della squadra si piange la scomparsa del ragazzo:
“Questa mattina abbiamo avuto la terribile notizia che il nostro attaccante 19enne Niklas Feierabend ha perso la vita in un incidente stradale. Tutti i compagni di squadra, l’allenatore, i collaboratori, i tifosi e tutto l’ambiente dell’Hannover 96 sono profondamente colpiti”.

(Continua  a leggere dopo la foto)



Secondo le prime perizie effettuate dalla polizia sembra che i tre ragazzi, seduti sui sedili posteriori, non avessero le cinture allacciate, mentre conducente e passeggero al suo fianco erano regolarmente protetti. La seconda squadra dell’Hannover ha annullato l’impegno calcistico di oggi, ed è in lutto dopo questa tragedia.

 

Lutto nel mondo del calcio: è morto Cesare Maldini, uno dei campioni più amati di sempre. L’annuncio della famiglia che saluta così l’ex allenatore della Nazionale…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it