Emiliano Sala scomparso, il terribile annuncio della polizia alla famiglia


Non c’è “nessuna speranza” di trovare vivo l’attaccante del Cardiff, Emiliano Sala. Lo ha affermato nei giorni scorsi John Fitzgerald di Channel Islands Air Search, una delle unità impegnate nelle ricerche del piccolo aereo da turismo, un Piper Malibu, sparito nei pressi dell’isola di Alderney, a bordo del quale, oltre al pilota, viaggiava il 28enne argentino partito dalla Francia e diretto a Cardiff. Fitzgerald ha sottolineato che “anche la persona più in forma al mondo” durerebbe poche ore in acqua. Ad aggiungersi a Fitzgerald, anche David Barker, capo della polizia di Guernesey: “Le possibilità di sopravvivenza sono estremamente remote”, esprimendo vicinanza alla famiglia del calciatore Emiliano Sala e del pilota, scomparsi.

Questa mattina alle 7.30 sono riprese le ricerche, come ha annunciato la polizia di Guernsey: “Ci sono attualmente tre aerei e un elicottero nell’aria. Stiamo anche esaminando le immagini satellitari e i dati dei telefoni cellulari per vedere se possono essere di aiuto nella ricerca. Fino ad oggi, nulla è stato individuato dell’aereo scomparso”. Spunta intanto un audio choc di Sala diffuso dalla stampa argentina. L’attaccante era preoccupato per lo stato del velivolo. (Continua dopo la foto e il tweet)



“Sono qui – dice nel messaggio inviato tramite WhatsApp – sull’aereo che sembra che sia sul punto di cadere a pezzi e sto andando a Cardiff. Se entro un’ora e mezza non avete mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno ma… sai… Che paura che ho”. Choc sono anche le parole di Berenice Schakir, ex fidanzata di Emiliano Sala, in un discusso post su Twitter poi cancellato: “Indagate sulla mafia del calcio, perché io non credo a un incidente”. L’ex fidanzata su Instagram ha poi aggiunto: “Non riesco a smettere di pensare a te, Emi. La vita può cambiare in un secondo, siamo polvere in questo universo. Perché succedono queste cose ad un uomo così buono e bello, pieno di progetti e gran lavoratore? Per favore investigate, non smettete di cercarlo!”. (Continua dopo la foto)


I soccorritori si stanno muovendo in base a quattro possibilità: che il Piper sia atterrato altrove, che sia atterrato sull’acqua e sia stato soccorso da una qualche barca ma in nessuno dei due casi ci sia stata la possibilità di mettersi in contatto; che i due passeggeri, una volta atterrati sull’acqua, abbiano abbandonato il velivolo sulla zattera di salvataggio che era a bordo, ed è l’ipotesi principale sulla quale si stanno basando le ricerche; che il Piper si sia schiantato in acqua, lasciando il pilota e Sala in mezzo al mare. (Continua dopo la foto)


 


L’ex calciatore Diego Armando Maradona ha espresso la sua preoccupazione per la sorte del suo compagno argentino. “Spero che l’aereo abbia sbagliato aeroporto e lo troviamo vivo, questo è tutto”, ha detto l’ex Pipe de Oro in un messaggio audio pubblicato sull’account Instagram di giornalista Martin Arevalo. “È una terribile disgrazia. Quando accadono cose del genere, penso a tutti i viaggi che ho fatto insieme a molte altre persone”, ha aggiunto l’attuale allenatore dei Dorados di Sinaloa, nella seconda divisione del Messico.

Ti potrebbe anche interessare: Emiliano Sala, l’audio WhatsApp al calciatore scomparso: “L’aereo cade a pezzi, che paura…”