Ha 26 anni, segni particolari: bellissima. È bastato un suo sguardo per incendiare il circuito di Melbourne e rapire il suo cuore, campione di Formula 1. Ecco chi è la brunetta che ha stregato tutti


 

Adesso chiariamo un punto. Donne e motori non sono lontani come i vertici del triangolo delle Bermuda. Quella è una storia vecchia come il cucco e falsa come l’uovo di Colombo (dispiace distruggere un mito di domenica mattina ma è così). Non ci credete? E allora, per dirne una, date ora uno sguardo in Tv alle immagini che vengono da Melbourne, prima gara del mondiale di Formula 1 (per la cronaca, uno dei migliori degli ultimi tempi vinto da Rosberg davanti a Hamilton e alla Ferrari di Vettel).

(continua dopo la foto)




 

Riavvolgete il nastro fino all’inizio, prima che i semafori si spengano. Scendete la griglia di partenza fino alla casella di Jenson Button, l’ex campione del mondo britannico, e lì c’è la dimostrazione che quello che stavamo dicendo poc’anzi è assolutamente vero. Accanto all’abitacolo di Button infatti, spunta una ragazza di 26 anni: forme rapide a veloci che ricordano la curva 3 del circuito australiano. Si chiama Brittny Ward, segni particolari: bellissima.

È la nuova fiamma di Jenson e ha incendiato il paddock e una volta che l’hai vista capisci perché il campione inglese alla fine scende con il sorriso nonostante il 14esimo posto finale ad un giro dal connazionale Hamilton. La Ward, playmate con centinaia di copertine a lei dedicate è solo l’ultima “bomba” messa in riga da Button ormai più famoso per le su conquiste amorose che per le prestazioni in pista. Chi non si sente di giustificarlo però alzi la mano (astenersi invidiosi, perditempo e scarsamente ironici).

 

Addio Jules Bianchi, la Formula 1 piange il pilota francese