Voci sempre più insistenti sull’omosessualità di Cristiano Ronaldo e ora si scoprono quei viaggi frequenti del calciatore. Ecco dove va col suo jet privato e con chi si incontra. E il Real corre ai ripari


 

Le voci si rincorrevano da mesi ed i rapporti con le donne più belle del mondo non bastavano a togliere ogni dubbio sulla discussa sessualità di Cristiano Ronaldo. Per carità, nulla di chiaro o di rivelato, certo che i viaggi in Marocco del campione lusitano – a bordo del jet privato acquistato da poco per 19 milioni di euro – per andare a trovare il suo grande amico Badr Hari, di professione lottatore, sono diventati piuttosto frequenti, fino a quattro volte la settimana .

(continua dopo la foto)




Troppo. Secondo il quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha infatti vietato a Cristiano Ronaldo di continuare a viaggiare. Stando al quotidiano Ronaldo più volte si è spostato in Marocco all’inizio del pomeriggio per poi rientrare per la notte a Madrid, e partecipare l’indomani mattina agli allenamenti. Perez avrebbe anche ottenuto dalle autorità del Marocco di essere informato se il giocatore portoghese si sposterà di nuovo nel paese nord- africano. Una situazione che, come ricorda il giornale, ha provocato numerose voci e illazioni su una presunta relazione omosessuale tra i due.

Ti potrebbe interessare anche: Allora è vero! Cristiano Ronaldo ”palpa” l’amico a bordo del suo yacht, ecco la foto che confermerebbe i gossip…