“Sì, ci sono gay nel calcio di serie A”. La confessione arriva da un (bellissimo) calciatore. Chi è e cosa ha da dire


 

Ospite della trasmissione web “Man of the match”, rubrica del Corriete.it. Francesco Coco, ex calciatore di Inter e Milan con un trascorso in Nazionale interviene su quello che è l’argomento principe di queste settimane: l’omosessualità.

(continua dopo la foto)



 

A pochi giorni dal family day e mentre infuria la polemica sulle coppie civili, Coco parla di un argomento spesso tabù, (dopo aver commentato le voci, sempre smentite,che lo hanno rincorso per l’intera carriera) nel mondo del calcio: “I calciatori gay esistono, ma se fanno outing gli ultrà li massacrano”. Ecco dunque svelato la ragione per la quale nessuno fa coming out (non outing, come ha detto Coco, ndr).

“Il cambiamento deve essere uniforme – continua Coco – e comprendere tutto il sistema calcio, dalla squadra alla società ai singoli giocatori. Non tutti riescono ad accettare che possano esistere delle pulsioni per persone dello stesso sesso, spesso etichettando chi le prova come perverso”.

Ti potrebbe interessare anche: “Nello spogliatoio mi ha schiaffeggiato col suo pisello”: rivelazione hot di un big del calcio. Ecco i protagonisti