“Un bacio con la lingua…”. Imbarazzo in diretta tv per Ilaria D’Amico. A scatenare l’ironia della rete una battuta un ospite che la sa lunga… E la compagna di Buffon reagisce così…


 

Sabato non è sceso in campo, perché alla fine, qualche doloretto lo accusa anche lui. Il mondo del calcio saluta i 40 anni di Gigi Buffon, probabilmente il miglior numero 1 della storia. Più di Iker Casillas e del mostro sacro Lev Yashin unico portiere a vincere il pallone d’oro. Una valanga di auguri per il capitano della nazionale a cominciare dalla sua Juventus che, sul sito ufficiale scrive: “Tanti auguri capitano! Eri un ragazzo, e portavi i capelli lunghi, quando sei arrivato a Torino la prima volta, nel 2001. Eri Gianluigi Buffon, una grande talento del calcio italiano, e sei diventato Super Gigi. Quando sei arrivato alla Juve eri già un campione, ma qui sei diventato una Leggenda -aggiunge il club bianconero sul suo sito ufficiale-, un patrimonio di tutto il calcio e dello sport, un esempio, in campo e fuori, di forza di volontà, attaccamento alla maglia, entusiasmo e di che cosa significhi essere un Capitano e un professionista. Non sono parole di circostanza. In fondo, sono le stesse dei tuoi compagni di squadra, di coloro che ogni giorno hanno il privil






Ed è a loro che tutti noi, insieme a tutti i tifosi bianconeri, a tutti gli appassionati di calcio e di sport, ci uniamo per augurarti buon compleanno”, conclude la Juventus. Un saluto sentito sebbene formale, il contrario di quello di Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky dopo la vittoria del Milan sulla Lazio mettendo non poco in imbarazzo la compagna del portiere Ilaria D’Amico. Non tanto per l’augurio quanto per le parole usate. Ringhio – soprannome che si è portato per tutta la sua carriera e derivato dalla sua tenacia – si presentato ai microfoni di Sky Sport e ha dichiarato: “Bacia Gigi con la lingua da parte mia”. La conduttrice ride, ma inquadrata dalle telecamere tenta invano di nascondere l’evidente imbarazzo. (Continua dopo le foto)








 

Imbarazzo che poi si scioglie mentre arrivano le parole di Buffon sul suo futuro:”Continuerò a giocare solo se sarò ancora un punto fermo per la Juventus. Ho un forte legame di amicizia con il presidente Andrea Agnelli. Ci incontreremo e valuteremo tutto insieme serenamente, perché alla fine le forzature non mi sono mai piaciute”. Buffon, da parte sua, ha già dato disponibilità di continuare un altro anno qualora la Juventus riuscisse a vincere la Champions League, un’ossessione per il portiere, che gli darebbe l’occasione di giocare il mondiale per club altra competizione che superGigi non ha mai vinto.

Ti potrebbe interessare:Alla faccia di chi la voleva “vedova” inconsolabile dopo la rottura con Gigi Buffon. La nuova Alena Seredova è un’esplosione di energia, vitalità e sensualità. Di sicuro il numero 1 si starà mordendo le mani

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it