Mikaela Calcagno, attenti a lei: ”Io, gli allenatori e i presidenti…”. E anche il suo uomo vip non ha vita facile… Bella e ‘spietata’…


 

Lei è la bella giornalista Mikaela Calcagno, padrona di casa di Mediaset Premium, segni particolari: specialista nel far infuriare i mister. Dopo aver avuto un battibecco con Sinisa Mihajlovic e, poi, incredibile ma vero, anche con il sempre pacato Massimiliano Allegri, in un’intervista rilasciata a Oggi, la Calcagno confessa di litigare anche con i presidenti delle squadre, non solo con gli allenatori. Uno tra tutti: il presidente del Bari Gianluca Paparesta che è anche il suo compagno di vita da diverso tempo.

(Continua a leggere dopo la foto)







Tornando al rapporto ‘burrascoso’ con i mister, la Calcagno rivela a Oggi che tutto questo clamore la fa sorridere: ”Molti ne hanno fatto una questione di sessismo nel calcio e sono corsi a difendermi. Li ringrazio, ma per me il problema non si pone”, spiega. Il vero problema, secondo la giornalista, è la tensione accumulata dopo una partita che non è andata alla grande: ”Quello che in gergo si chiama ‘primo passaggio’ – continua – ha onori e oneri: noi di Mediaset Premium possiamo intervistare gli allenatori per primi, a caldo, appena usciti dalla panchina. Ma se qualcosa è andato storto…. La tensione è tanta, può capitare. Le dico solo che Allegri, dopo aver trattato così me, ha risposto male anche a Ciro Ferrara e a Bernardo Corradi”. Ma guai a pretendere delle scuse: ”Ma figuriamoci, mi devono chiedere scusa perché sono una donna? Allora anche ai miei colleghi”, risponde alla giornalista di Oggi.

 

E sul rapporto, e i paragoni con la collega Ilaria D’Amico? A lei non rispondono male, significa che la D’Amico non fa domande scomode?, le chiede la giornalista: ”Io e Ilaria andiamo in onda insieme, non lo so come rispondono a lei. È vero che io sono molto diretta”. La Calcagno è una vera appassionata di calcio, ha giocato per anni a pallone da ragazzina ed è stato in quegli anni che ha maturato questo amore. In tv ha iniziato su TeleNord, nel Derby del martedì accanto ad Aldo Biscardi e di quell’esperienza racconta: ”Io mi sono sempre trovata benissimo. Ero una valletta, mi dicevano ‘non ti farà aprir bocca’. E invece Aldo mi mandava a fare le interviste, perché aveva capito che io di calcio me ne intendo davvero”. L’unico tecnico con cui non ha mai litigato, per ora, è Rudi Garcia, ”ma magari è un caso”, aggiunge.

Poi rivela anche un particolare della sua vita privata. Legata da anni a Gianluca Paparesta, presidente del Bari, anche con lui, a casa, discute spesso: ”Certe litigate tecniche… Mi arrendo solo davanti alla moviola: lui, da ex arbitro, ne sa più di me”, conclude.

Potrebbe anche interessarti: Bellissima e radiosa con il pancino di 6 mesi, Ilaria D’Amico pronuncia (per la prima volta) la parola matrimonio. Ma a delle ‘condizioni’ precise: “Mi sposo solo se Buffon… “




Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it