Appena 18enne ma, dicono, è già un fenomeno. Ama “farsi trasportare” e in questo è tutta suo padre. Ma lei, ora, piange per lui che non può guardarla correre…


 

Non salirà su una monoposto come il fratello Mick che ha deciso di seguire le orme di papà ed è attualmente impegnato (con ottimi risultati) nel campionato di Formula 4, ma anche per lei sembra aprirsi un destino da sportiva. Parliamo di Gina Maria Schumacher, la figlia del 7 volte campione del mondo di Formula 1 considerata un vero talento dell’equitazione. Messasi in mostra al Nrha continua a stupire tecnici ed addetti ai lavori, con un potenziale tutto da scoprire. A confermarlo è l’allenatore della nazionale tedesca Nico Hörmann che dice: “Lei è uno dei nostri più grandi talenti”. Una passione, quella per questo sport, che Gina Maria ha ereditato dalla madre Corinne, campionessa svizzera di equitazione. Salita in sella ancora bambina, lo scorso luglio ha conquistato l’oro nei campionati europei Young Rider organizzati nel Centro Equestre di proprietà della famiglia Schumacher a Givrins, in Svizzera. Un primo passo per raggiungere traguardi importanti. Intanto ancora nessuna notizia ufficiale arriva dalla villa sul lago di Ginevra, dove da mesi Michael Schumacher sta svolgendo una lunga e non semplice riabilitazione. A quanto pare il “circo mediatico” intorno alla residenza elvetica si è attenuato, dopo le richieste della portavoce Sabine Kehm che lamentava mancanza di privacy.



Ti potrebbe interessare anche: Le lacrime di Schumi: piange quando sente le voci di moglie e figli