“Gufo insopportabile. Vattene!”. Bufera su Tania Cagnotto. La regina italiana dei tuffi oggetto degli insulti delle rete. La sua nuova e ‘strana’ veste proprio non piace


 

Una carriera incredibile non le è bastata per evitare le critiche nelle sua nuova e meno umida veste. Tania Cagnotto, la tuffatrice azzurra più vincente di sempre che due anni fa a Kazan portò a casa la medaglia d’oro per i tuffi dal trampolino di 1 mt per vincerne poi altre due a Rio 2016 (una in coppia con Francesca Dallapè) è da qualche settimana una delle nuove commentatrici Rai ai Mondiali di Budapest 2017 e le critiche sono fioccate. Tanti spettatori che hanno seguito le gare dei tuffi, infatti, hanno avuto da ridire sulla sua voce, non tanto per il difetto della ‘erre moscia’, quanto perché risulterebbe poco gradevole. “Tanto è brava la Cagnotto quanto irritante la sua voce #budapest2017” tuona un utente su Twitter, “La voce di Tania Cagnotto rende insopportabili i tuffi. #budapest2017 #Budapest17 ” ha rilanciato un altro e così via… Al di là della voce nel commentare i tuffi, c’è chi ha notato una certa inclinazione da parte di Tania a ‘gufare’ per gli avversari degli Italiani, senza essere imparziale (“Tania Cagnotto gufa tutti, mito #Budapest2017”). (Continua dopo la foto)



Mentre moltissimi hanno espresso rammarico per non vederla presente sul podio insieme a tante sue ex colleghe: “Tania Cagnotto che commenta e non gareggia in quella che è sempre stata la sua gara: SPERAVO DE MORÌ PRIMA” ha commentato una sua fan. Un’esagerazione in piena regola, visto il grande attaccamento alla maglia azzurra sempre dimostrato e il record di 34 medaglie d’oro tra mondiali, europei e campionati italiani difficilmente raggiungibile. L’ultimo trionfo di Tania risale agli scorsi campionati italiani di Torino dove la campionessa Olimpica ha salutato il suo pubblico con un tuffo di piedi avvitato chiuso in una “bomba”. (Continua dopo le foto)


 


 

 

Dopo 41 medaglie internazionali e una carriera ricca di soddisfazioni aveva vinto dal trampolino a un metro i Campionati italiani assoluti che si stanno disputando a Torino. Per la tuffatrice 32enne, figlia del grande Giorgio suo allenatore delle prima ora, era stato un vero e proprio trionfo, con il pubblico ad applaudirla anche davanti al maxischermo allestito fuori dalla piscina Monumentale. “Sono molto emozionata, ma anche malinconica – aveva detto Tania a bordo vasca -. Sono stati anni bellissimi, specialmente gli ultimi quattro”. La speranza è che lo siano anche i prossimi fuori dalla vasca, con il microfono in mano. Vista la perseveranza di Tania, sicuro ce la farà.

“È in topless!”. Anche alle Olimpiadi di Rio ci ha fatto sognare e ora Tania Cagnotto (prossima alle nozze) si concede una vacanza relax. Ed ecco a voi la bella tuffatrice in una versione “hot”: le foto rubate dai paparazzi