“Il cancro ai bambini”. Attacchi choc a Leonardo Bonucci e alla sua famiglia. Dal tifo allo squallore e vergogna totale: quello che sta succedendo è fuori da ogni logica umana


 

Quello che fino a poche ore fa sembrava solo non credibile, ora è realtà. Leonardo Bonucci sarà un nuovo giocatore del Milan. Una situazione che ha colto a dir poco di sorpresa i tifosi bianconeri che non avrebbero mai pensato di perdere uno dei perni della propria squadra, e soprattutto di vederlo in futuro con la maglia dei rivali rossoneri addosso. E alla fine invece questa prospettiva è vera e verificabile, con buona pace del popolo bianconero che ha sommerso il web e i social di commenti e opinioni. Nonostante la delusione e lo scoramento, certo nessuno avrebbe mai immaginato che i tifosi dell’idolo calcistico se la sarebbero presa al punto di lanciarsi in insulti e minacce pesanti, sul profilo Instagram di Martina, la moglie di Leonardo. Infatti, gli haters si sono scatenati e dall’epicentro Bonucci, lo tsunami si è spinto fino alla dolce consorte. L’ultimo post della Maccari risale a 2 giorni fa, una foto di un cinema all’aperto, una frase : “Stai a guardare” e un hashtag: #notinghelsematters. Da quella fessura è entrata una marea montante di insulti ai limiti dell’umanità. (continua dopo la foto)



Appresa la notizia del passaggio al Milan, su quella bacheca si è scatenato un vero inferno. C’è tutto nelle repliche, parole irripetibili e disgustose. Insulti gravissimi che non hanno nulla a che vedere con la fede calcistica o con il dispiacere per la perdita di un giocatore. Un accanimento volgare e insulso che non ha risparmiato neanche i piccoli Lorenzo e Matteo, senza contare le cose terribili dette a Martina. Provate a immaginare cosa non si sono lasciati scappare dalla tastiera su Leonardo, le parole meno offensive sono del tenore: “La vita ve lo farà pagare”, pensate al resto. La cosa è stata talmente violenta che tantissimi follower della Maccari sono insorti, difendendo tutta la famiglia: “io rabbrividisco a leggere tanta cattiveria e offese in questo modo. Ora spiegatemi che bisogno c’è di offendere @martinazoev per una scelta del marito. Io tifo juve e sono amareggiata per la scelta di @bonuccileo19 ma c’è da separare la vita personale da quella lavorativa”, è uno dei commenti. (continua dopo le foto)



 

Stai a guardare. #nothingelsematters ????

Un post condiviso da Martina Maccari (@martinazoev) in data:

 

“Io sono una tifosa della Juve – scrive una follower – e dispiace quando va via un giocatore è normale… non sono normali le cattiverie gratuite, le offese esagerate e fuori luogo che “tifosi” si permettono di fare. Nessuno è padrone di nessuno e ognuno è libero di fare le proprie scelte. Io posso solo ringraziare chi ha dato l’anima finché ha indossato questa maglia (e lui l’ha sempre fatto!)… e ricordatevi che prima di essere un calciatore è un figlio, un marito è un padre e vi assicuro che tutte queste offese fanno male a lui e a chi è vicino a lui. In bocca al lupo famiglia Bonucci vi auguro il meglio”. Sono solo alcuni esempi tra i tantissimi che sono a sostegno del giovane sportivo e dei suoi cari.

Ti potrebbe interessare anche: “Ecco perché passa al Milan”. Il trasferimento di Leonardo Bonucci sta facendo scalpore ma dietro il suo addio alla Juventus non ci sono solo ragioni sportive