Malore per Federica Pellegrini, la piscina è troppo calda e l’atleta ne paga le conseguenze


 

Il caldo di questi giorni non risparmia nessuno e anche la nostra atleta Federica Pellegrini ne è stata vittima. La nuotatrice azzurra è quasi svenuta questa mattina per via del caldo esagerato. 

(Continua a leggere dopo la foto)



La Pellegrini ha raccontato su Twitter il malore che l’ha colta durante l’allenamento quotidiano: “Dopo essere quasi svenuta per l’acqua troppo calda (30 gradi) questa mattina durante l’allenamento chiedo ufficialmente aiuto alla Federnuoto e al Comune di Verona per raffreddarla – si legge nei messaggi pubblicati sul social– e non pregiudicare la mia preparazione e quella degli altri atleti in vista dei mondiali di Kazan (in calendario ai primi di agosto)”. Fortunatamente per l’atleta non ci sono state conseguenze gravi.