Giochi europei, tragedia per una nuotatrice… finisce in coma


 

Investita da un bus navetta nel villaggio degli atleti ai Giochi Europei di Baku. La vittima è l’austriaca di Vanessa Sahinovic, 15 anni atleta di nuoto sincronizzato. La ragazza ha subito fratture multiple, ma non è in condizioni critiche.

(Continua a leggere dopo la foto)



Ora la ragazza è ricoverata all’ospedale di Vienna ed è stata messa in coma indotto. ”Vanessa Sahinovic ha subito molte fratture e ulteriori operazioni saranno necessarie”, ha spiegato Christoph Mierau, portavoce dell’Hospital Association di Vienna. In tutto sono state tre le nuotatrici a essere coinvolte nell’incidente: le altre due sono Luna Payer e Verena Breit. Un portavoce di Baku 2015 ha detto che: ”Dell’incidente se ne sta occupando la polizia e fino a che non saranno concluse le indagini non ci sarà nessuna ulteriore dichiarazione”.