Sciacalli e vergogna attorno a Schumacher: ecco che succede all’ex pilota


 

Dal giorno dopo in cui, il campione Michael Schumacher, è stato riportato a casa dopo il lungo periodo di coma seguito all’incedente sugli sci, la sua casa è sotto assedio di giornalisti e paparazzi alla ricerca di notizie fresche sul suo stato di salute. Gli appostamenti di paparazzi nei boschi confinanti con la residenza del pluricampione del Mondo sono ormai cosa di tutti i giorni ma, è di questi giorni la notizia secondo cui, alcuni paparazzi francesi starebbero tentando di reperire foto di Schumacher con l’aiuto di droni.

(continua dopo la foto)







A confermare queste notizie è Roger Benoit, storico corrispondente di Formula 1 del giornale svizzero Blick, che ha raccontato alcuni aneddoti su fotografi che per avere delle immagini recenti del campione del mondo stanno utilizzando dei droni per volare sopra l’abitazione. Per questo motivo, la famiglia ha deciso di colorare le finestre della casa, in modo da rendere impossibile vedere dall’esterno cosa c’è dietro al vetro. Un comportamento a dir poco vergognoso che va a ledere la privacy di una persona che sta ancora lottando tra la vita e la morte. Anche Sabine Kehm, storica manager dell’ex pilota della Ferrari, dopo aver difeso la linea adottata dalla famiglia del pilota sulle notizie da rendere pubbliche, si è scagliata apertamente contro i paparazzi francesi: “Sono principalmente i paparazzi francesi a non rispettare la privacy di Michael”.

Potrebbe interessarti anche: La triste decisione della moglie di Schumacher: “Nulla sarà più come prima…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it