Grande paura in pista. La sequenza è terribile e scorre in diretta, allarmando presenti e telespettatori: la moto va a fuoco e le fiamme raggiungono presto anche il pilota. Il video del drammatico incidente


 

Paura per il pilota Xavi Fores in gara-1 del mondiale Superbike, sul circuito di Aragon. Prima una scivolata, ma è riuscito a ripartire. Poco dopo però la sua Ducati Panigale si è incendiata, in pieno rettilineo. Le fiamme sono partite dal motore, propagandosi velocemente. Poteva avere conseguenze molto serie l’incendio scoppiato sulla Ducati dello spagnolo durante la gara del terzo round Mondiale Superbike ad Aragon. L’incidente si è verificato al quinto dei diciotto giri di gara. Il 31enne pilota del team bergamasco Barni Racing è stato avvolto da una grande fiammata in pieno rettilineo ma è riuscito a rallentare e a lanciarsi dalla moto evitando danni ben peggiori. Visitato nel centro medico del circuito Fores ha accusato bruciature non gravi al collo, nella zona non protetta né dalla tuta in pelle né dal casco, oltre che al braccio destro. Verrà visitato domenica due aprile prima del warm up, per ottenere l’idoneità a tornare in pista per gara 2 che parte alle 13. Barni Racing è un team satellite di Ducati ed è lo stesso direttore tecnico del team ufficiale Ernesto Marinelli a chiarire le cause del problema tecnico. Le sue parole… (Continua a leggere dopo la foto)



Dunque, cosa ha innescato l’incendio? “Sulla moto di Fores si è rotto uno dei tubi di scarico, e dal forellino sono fuoriusciti gas a 700 gradi di temperatura che hanno investito la pompa della benzina, in materiale plastico. Da qui l’incendio. E’ un inconveniente che non si era mai verificato prima anche perché l’apparato di alimentazione è adeguatamente protetto e schermato. Una pura fatalità”. Dettaglio importante: prima dell’incendio Fores era incappato in una scivolata, ma si era rialzato riprendendo la corsa. Probabile che l’impatto abbia provocato il cedimento dello scarico all’origine del problema. (Continua a leggere dopo la foto e il video)


 

Non è però la prima volta che una Ducati va a fuoco nel Mondiale Superbike. Era già successo meno di un anno fa durante le prove di venerdi del round di Donington (Gran Bretagna) sulla Panigale di Chaz Davies. In quella circostanza l’incendio si era verificato a causa dell’olio fuoriuscito per cedimento del motore e finito sugli scarichi. Anche in quella circostanza non ci furono problemi fisici per il pilota. Qui la fotogallery dell’incidente di Chaz Davies 2016.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Aiuto, la mia vagina va a fuoco!”, grida lei terrorizzata mentre qualcuno riprende la (scioccante) scena. Ecco il video che ha fatto il giro del web tra lo stupore generale gli utenti. Da brividi