Quella frase del Papa: “Auguri, ma quel giorno non ci sarò più”


“Vi auguro ogni bene per il vostro servizio. Auguri per la candidatura di Roma ad ospitare i Giochi Olimpici del 2024”. Papa Francesco ha benedetto così la candidatura di Roma ai Giochi del 2024 durante la tradizionale Messa degli Sportivi che, quest’anno si è tenuta nella Basilica di San Pietro per chiudere le celebrazioni legate al Centenario del Comitato Olimpico Nazionale 
Italiano. La frase che però ha inquietato tanti animi è stata: “Io, purtroppo non ci sarò. Il Signore benedica tutti voi e le vostre famiglie”. Una frase quella del Pontefice che ha fatto scendere un velo di malinconia e di preoccupazione nella Basilica. Il Papa da pochi giorni ha compiuto 78 anni e nel 2024 avrebbe 88 anni. Non un’età impossibile da raggiungere dato che le aspettaive di vita negli ultimi anni si sono di gran lunga allungate. Ma qualcuno in quella frase vede una sorta di profezia. Come se il Pontefice avesse voluto mandare un messaggio, magari sulla fine del suo mandato anticipando l’uscita di scena come il suo predecessore Ratzinger. E qualche settimana fa a sostenere questa tesi era arrivata anche un’indiscrezione di Dagospia che citava un un dettagliato report in cui si sostiene che “Oltretevere tira già aria di preconclave”. Insomma, le manovre “dietro le quinte”, come raccontava Dagospia, procederebbero senza soluzione di continuità. E, soprattutto, sostiene il report, “tutti sanno che Bergoglio presto o tardi rinuncerà al soglio”.

Ti potrebbe anche interessare: Dagospia: “Papa Francesco verso le dimissioni”








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it