Sembra uno scherzo, ma non lo è. Esiste un Santo davvero imbarazzante e il suo nome è proprio… Voi lo sapevate?


 

Sembra uno scherzo, ma non lo è. Oggi, 3 maggio, è il giorno dedicato a ‘’Santa Fregna’’. La tradizione popolare viene celebrata a Frosinone, in Ciociaria. E proprio sul sito del Comune della cittadina si può leggere la storia di questa particolare ricorrenza. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Tra le didascalie dedicate alla festa dei lavoratori, che ricorre ogni primo maggio, e la Pentecoste, che ricade nella Domenica cinquantesimo giorno dopo la Pasqua, ecco la giornata dedicata proprio a ‘’Santa Fregna’’.

‘’Ricorre il 3 maggio il giorno dedicato a S. Elena Flavia Giulia. – si legge nella sezione del sito dedicato alle tradizioni del capoluogo – Madre dell’imperatore Costantino ritrovò, secondo la tradizione cristiana, all’inizio del IV sec d.c., i resti della Croce Santa. Da un punto di vista profano la croce dell’uomo può essere identificata con il sesso femminile, il desiderio del quale spesso rimane insoddisfatto.’’.

‘’Nella tradizione orale popolare, perciò – si legge ancora nella didascalia – questo giorno è associato ad un evento lontano e improbabile da cui il modo di dire che un qualcosa accadrà ‘Nsanta fregna…’ a significare chissà quando, forse mai’’.

 

Degrado a Firenze, Santa Maria Novella ridotta a letamaio dalla movida