Pasqua a colori, come decorare le uova in poco tempo e tirare fuori l’artista che è in te


 

In vista della Pasqua quella di colorare le uova (e magari usarle per una divertente caccia alle uova) è una delle attività più amate dai bambini. Ma come si colorano le uova per Pasqua? Ecco qualche dritta sui vari metodi per dipingerle e decorarle.

(Continua a leggere dopo la foto)

 



1. Colori acrilici. In questo caso non c’è limite alla fantasia: si possono colorare le uova di un solo colore, tinta unita, o sbizzarrirsi con le fantasie più divertenti e dalle cromie impreviste, che vanno dai pois bicolore alle righe arcobaleno. Se avete buona manualità potete ricreare paesaggi primaverili, fiori e conigli.


2. Cordoncini. In questo caso potete acquistare dei cordoncini di diversi colori in merceria. Applicate della colla vinilica sull’uovo e applicate il cordoncino. Volendo, potete applicare dei cordoncini di colore diverso in modo da creare delle diverse fantasie.

 


3. Uovo gallinella. Mettete a bagno le uova con dello zafferano e quando saranno diventate gialle toglietele e fatele asciugare. A questo punto prendete del feltro color arancio, tagliate un triangolino per il becco e applicatelo. Con dell’altro panno feltro, o se volete con del semplice colore acrilico, realizzate gli occhi. Sempre con il feltro ritagliate due ovali per ricreare le zampe della gallina e incollatele sul fondo dell’uovo.

Clicca next per guardare le altre idee