“Ovunque tu sia…”. Il dolore di Massimo Boldi, il toccante messaggio sui social. E i fan si stringono intorno a lui

Fa commuovere un pensiero scritto da Massimo Boldi in memoria della sua meravigliosa moglie: Maria Teresa Selo. Sui suoi canali social, l’attore ha dedicato un post alla donna, scomparsa nel 2004, a 47 anni, dopo aver combattuto con una lunga malattia per dieci anni. Boldi scrive: “Ovunque tu sia” e lo fa nella didascalia al post, dove allega una foto della donna. Per Massimo Boldi, lo abbiamo già raccontato tante volte, la perdita di Maria Teresa è stata atroce e dolorosissima.

Come appunto abbiamo detto era il 2004 e la moglie Maria Teresa Selo aveva solo 47 anni quando se n’è andata a causa di una malattia incurabile contro cui lottava da tempo. Dal loro matrimonio, durato 30 anni, sono nati tre figli: Micaela, Manuela e Marta. E nonostante il passare degli anni, il ricordo nell’attore è vivissimo e la sua presenza sempre costante. Poco fa, attraverso i suoi canali social ufficiali, Boldi ha condiviso uno scatto della sua ‘Marisa’, bellissima e sorridente. (Continua a leggere dopo la foto)


“Ovunque tu sia”, ha scritto nella didascalia al post. In pochi minuti, il post è stato invaso dai messaggi di affetto di fan e colleghi: anche l’attore Paolo Conticini ha lasciato un cuore. Ultimamente però, se si parla di Massimo Boldi, si fa quasi sempre riferimento alla clamorosa separazione Christian De Sica, ultimamente tornata in voga. (Continua a leggere dopo la foto)

Il motivo? Alla base della discussione e quindi dell’allontanamento tra i due, ci fu proprio la scomparsa della moglie e il forte dolore che ne è derivato. In quell’anno, nel 2004, i due attori erano impegnati nelle riprese di Natale in India, l’ultimo cinepanettone che li ha visti insieme, prima ovviamente della reunion nel 2019, con Amici come prima. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Una meravigliosa sorpresa per i fan della coppia, che per anni hanno divertito e fatto sorridere il pubblico. Ora finalmente le cose sono tornate apposto ma per tanti anni Boldi è voluto restare solo col suo dolore. E forse è giusto così.

Ti potrebbe anche interessare: In ospedale da 3 settimane. Silvio Berlusconi, le condizioni di salute dell’ex premier