Al primo appuntamento? Con una busta in testa. “Per dare spazio alla personalità”


Se molti dei sistemi per trovare l’anima gemella, e specialmente gli “speed dating” si basano sull’aspetto fisico, spesso valutato molto superficialmente, a Londra è nato un sistema di speed dating esattamente opposto, dove l’attenzione vuole essere completamente sulla personalità, e per questo uomini e donne si incontrano indossando un sacchetto di carta in testa. L’evento è stato organizzato da un’agenzia inglese che ha creato un’applicazione per il dating, che però come slogan ha scelto “dite no alla superficialità”, e così ha pensato di sfidare le persone a conquistare qualcuno usando solo la propria personalità.

(continua dopo la foto)



I partecipanti sono rimasti soddisfatti dell’iniziativa: certamente, conoscere qualcuno in due minuti è difficile, ma al tempo stesso le persone in questo modo tendono a rivelare qualcosa di più di se che in un normale incontro “faccia a faccia”. Certamente è da vedere come le conoscenze si sviluppano una volta che le persone vedono anche i reciproci volti. Uno psicologo dell’University College London però sottolinea: “Tutti vogliamo un partner attraente, ma quello di cui abbiamo bisogno è un partner psicologicamente compatibile. Il carattere è più sexy dell’aspetto, e determina la compatibilità a lungo termine, al contrario dell’aspetto”.

10 domande che lui non ti farà (ma ti farebbe) al primo appuntamento

Qualche trucco per riconoscere subito (e pure dopo) il vero amore