Lo fai praticamente ogni giorno senza sapere che è un’abitudine che può uccidere te e i tuoi cari. Ecco cosa devi smettere di fare quanto prima








Ecco delle valide alternative che ti piaceranno (e ti faranno anche risparmiare)

Bicarbonato di sodio: Prendi mezzo bicchiere di bicarbonato e riempilo d’acqua, mescola e aggiungilo in lavatrice per il lavaggio degli indumenti. Puoi aggiungerci due gocce di olio essenziale di lavanda se vuoi aggiungere una piacevole profumazione.

Aceto: Prendi mezzo bicchiere di aceto e aggiungilo nella vaschetta apposita per l’ammorbidente. Oltre a rendere gli indumenti morbidi, ravviva i colori, elimina i pelucchi e rimuove il calcare dai tessuti e dalla lavatrice. Nella tua lavatrice non c’è la vaschetta dell’ammorbidente? Allora mettilo al momento del risciacquo. Entrambe le alternative che ti abbiamo proposto eliminano anche gli odori cattivi rafforzando il profumo del detersivo. Ma poi i miei panni puzzeranno? Assolutamente no: essendo l’aceto volatile, il suo odore andrà via una volta che i panni saranno asciutti. 

Leggi anche: Stendere i panni in modo furbo: ecco le tattiche per non doverli stirare

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it