Graffi, ammaccature, per non parlare delle terribili macchie bianche di “calore” sul legno. Se pensate siano impossibili da “cancellare” siete fuori strada. È facile, basta fare così


 

Quelle fastidiose macchie sul tavolo di legno non ne vogliono sapere di andarsene? Aspettate perché abbiamo la soluzione. Non dovete far altro che che munirvi di due comuni canovacci e di un ferro da stiro. Per prima cosa bisogna asciugare completamente la superficie del mobile che dobbiamo trattare e coprirla con uno dei due canovacci. Quindi prendere il ferro da stiro, svuotarlo completamente (non deve contenere acqua), impostarlo alla minima temperatura e, senza usare il vapore, farlo scorrere sul panno lungo la zona dove è presente la macchia. 

Nell’effettuare questa operazione, che deve essere veloce e delicata, è necessario controllare spesso la macchia avendo cura di asciugare la superficie del legno. Se l’alone non è ancora scomparso, ripetere l’operazione. Quando la macchia non sarà più presente, prendere l’altro canovaccio e asciugare per bene la superficie del mobile eliminando ogni residuo di condensa ed umidità. Semplice no?  Guardate questo tutorial.

 

Che macchia! 5 rimedi economici per combattere lo sporco ostinato dei tessuti

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it