Bionda e con un corpo mozzafiato, provoca una rissa e finisce in carcere. C’è solo un problema: il penitenziario è maschile. Il motivo vi lascerà senza parole… (cosa ne pensate?)


 

Questa storia curiosa ci arriva da Londra, precisamente da Londra. Tara Hudson è una make-up artist di 26 anni ed è stata arrestata. La sua storia però sta facendo discutere. Tara è una transessuale ed è ormai una donna a tutti gli effetti. Nata uomo ha fatto un percorso lungo sei anni per cambiare sesso, ma sui suoi documenti risulta ancora uomo. Per questo quando è stata arrestata è finita in un carcere maschile. Il 26 dicembre dello scorso anno, la trans è stata beccata per aver provocato una rissa in un pub e ora è stata condannata a scontare dodici settimane in carcere.

(continua dopo la foto)



Sconterà la sua condanna, dunque, in mezzo a degli uomini. I giudici non hanno fatto alcuna eccezione. La mamma di Tara è intervenuta chiamando a raccolta i media britannici perché dice di essere preoccupata. Ha scritto al tribunale e al direttore del carcere mostrando i documenti dei medici. La figlia è una donna ed è alla mercé dei detenuti uomini. È stata anche lanciata una petizione per fare in modo che la 26enne possa essere trasferita in un carcere femminile. Una decisione giusta, considerando che la donna staa probabilmente ricevendo un trattamento non proprio piacevole.

Ti potrebbe anche interessare: “Mamma, papà, voglio cambiare sesso”. A 11 anni è già transgender. Un caso limite?