Per arrotondare lo stipendio basta un pigiama rosa, ecco la nuova moda che fa impazzire il mondo…


 

Questa storia ti farà molto riflettere. Yuki ha 22 anni, viene da Tokio, studia comunicazione ed è una ragazza graziosa e minuta. Voeva iscriversi all’università ma non aveva abbastanza soldi così ha deciso di dedicarsi a un lavoro molto particolare. E quindi è diventata infatti una cosleeper e cioè…

(Continua a leggere dopo la foto)








E cioè si fa pagare per dormire con qualcuno. Questa del cosleeping è una moda che negli ultimi anni si è diffusa tantissimo in Giappone. Ha qualcosa a che fare con i rapporti intimi? No. Lei dorme con qualcuno e basta. In Giappone ci sono addirittura dei negozi, il primo negozio è stato aperto da Masashi Coda, si chiama Soineya e si trova nel distretto di Akihabara. Yuki lavora lì ed è felice di coccolare e condividere con dei perfetti sconosciuti il suo letto. “L’obiettivo è alleviare un po’ la solitudine e la vita frenetica di chi lavora 12 ore al giorno e magari arriva a sera e a casa non ha nessuno con cui rilassarsi o con cui condividere la giornata”, ha spiegato. I cosiddetti “cospleeping shop” oggi vengono chiamati “cuddle caffè”, cioè i caffè delle coccole. I servizi offerti hanno tariffe differenti: la tessera d’iscrizione costa circa 20 euro, 30 minuti costano 30 euro, mentre 10 ore quasi 500 euro. Se un cliente desidera anche abbracci, coccole o massaggi ai piedi, deve pagare un supplemento che va dai 10 ai 20 euro. Le ragazze non indossano lingerie sexy ma dei pigiamini rosa, le stanze sono piccole, piene di peluche e luci colorare. Il sesso è vietato. Yuki ha raccontato che alcuni clienti le fanno tenerezze, sono timidi e vogliono avere solo un po’ d’affetto da una ragazza.

Leggi anche: Pervertiti! Ecco la nuova pratica erotica che eccita tanto i maschi…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it