“Mai farlo!”. È uno dei momenti più belli e rilassanti della giornata… ma col tuo uomo no, lo devi evitare! Ecco 11 motivi per non fare mai la doccia con lui


 

Dopo aver passato una notte di sesso e una mattinata di coccole con il tuo lui, all’improvviso, formuli un pensiero: “Forse è ora di fare una bella doccia”. Quindi ti alzi, afferri un asciugamano e vedi lui, che ti guarda con gli occhi da cane triste, chiedendoti se può infilarsi in doccia con te. In caso fossi tentata di cedere e dare irresponsabilmente il tuo consenso a questo crimine igienico, ecco 11 motivi che spiegano perché fare la doccia da sole è la scelta migliore. 1. Il sesso sotto la doccia, praticamente il modo più rapido per finire al pronto soccorso! 2. Averlo sotto la doccia insieme a te vuol dire rinunciare a un po’ di tempo per riflettere da sola. Non c’è luogo migliore della doccia per riflettere. La tua intera settimana sarà scombussolata se baratti quei pochi momenti di riflessione silenziosa con una compagnia scivolosa. Non farlo. 3. I box doccia sono stretti! Non infileresti mai le tue gambe in una sola gamba dei pantaloni, no? Allora perché farlo con due corpi in un box doccia? 4. Sei sicura di volere qualcuno che continua a toccarti mentre cerchi di lavarti? La doccia potrà anche essere un momento bello e rilassante, ma in realtà serve ad una sola cosa: lavarsi. Avere qualcuno che ti dà noia mentre cerchi di insaponarti non farà che rallentare i tuoi ritmi (e farti saltare i nervi). (Continua a leggere dopo la foto) 



5. Il getto d’acqua non è sufficiente per entrambi. Quindi, a meno che tu non abbia uno di quei soffioni giganti che simulano la pioggia che cade dal cielo, uno dei due è destinato a restare al freddo mentre l’altro si gode tutto il getto caldo! In alternativa puoi entrare in doccia da sola e accaparrarti tutta l’acqua per te. 6. Raderti le gambe con un altro essere umano tra i piedi non è impossibile, è potenzialmente mortale! Tentare di mantenere l’equilibrio in una doccia scivolosa mentre ti radi le gambe già è abbastanza pericoloso, senza bisogno di qualcuno che saltelli qua e là in quel piccolo spazio saponoso. 7. Sicuramente ti chiederà se può insaponarti. E non c’è verso che lo faccia in maniera accettabile. (Continua a leggere dopo le foto) 


 


 

Piuttosto: seno e glutei saranno i più puliti, mentre il resto del corpo – inclusi certi punti nascosti e dimenticati – saranno totalmente ignorati e lasciati sporchi. Questa non è vera igiene! 8. E se ti chiede di fargli sesso orale? Non solo i piatti della doccia sono piuttosto duri sotto le ginocchia, ma hai mai provato a fare sesso orale con dell’acqua che scende sui vostri corpi? Un ottimo modo per affogare e, contemporaneamente, strozzarsi: un modo davvero terribile di morire. 9. E se cerca di sollevarti e spingerti contro il muro della doccia? Non che il tuo uomo non sia forte e maschio ed eroico etc etc, ma i corpi umani hanno un loro peso, e se a questo aggiungi un po’ di bagnoschiuma scivoloso, ecco la perfetta ricetta per un disastro. (Continua a leggere dopo la foto) 

Per favore, non trasformare un semplice rituale igienico in una frattura scomposta. 10. L’acqua è l’opposto del lubrificante, sciacqua via all’istante qualunque liquido lubrificante, anche quelli naturali del tuo corpo. Ciò che resta è un disastroso e doloroso attrito. Il sesso sotto la doccia non è fattibile ed è una pessima idea. 11. Il tuo compagno probabilmente non ha le tue stesse preferenze in termini di temperatura dell’acqua, aarggh! A te l’acqua piace calda, mentre lui crede stupidamente che le docce fredde facciano bene. Ecco perché dovresti dire: ma col cavolo! Entraci da sola e spara la temperatura dell’acqua al livello che desideri.

Leggi anche: “Ha spiato mia moglie incinta sotto la doccia”, il marito della donna chiama la polizia ma quello che succede subito dopo sembra uscito da un film horror. Il responsabile? Proprio lui!