5mila viaggi gratis in tutta Europa, tutti dedicati ai ragazzi europei, italiani compresi. Ecco come poterne usufruire


 

Ecco un’iniziativa unica nel suo genere che permetterà a miglialia di giovani di viaggiare e fare tantissime fantastiche esperienze. Hai più di 16 anni e vuoi partire per viaggiare in giro per l’Europa? In occasione del trentennale di Erasmus, la Commissione europea ha deciso di regalare a moltissimi giovani nuove opportunità di viaggiare e scoprire l’Europa. Infatti sono stati stanziati 2,5 milioni di euro per finanziare il viaggio in Europa di 5mila giovani dai 16 anni in su che partecipano con la propria scuola al programma Ue di gemellaggi online per l’apprendimento eTwinning. Il progetto in questione si chiama ‘Move2Learn, Learn2Move’, ossia muoversi per imparare, imparare a muoversi e, come suggerisce proprio il nome del progetto, conta di far apprendere i giovani in miglior modo sfruttando proprio i viaggi e, allo stesso tempo, di insegnargli a muoversi nel mondo, così da renderli cittadini dell’Unione Europea. Questo progetto sostituisce l’idea (dispendiosa dal punto di vista economico con costi di almeno 2 miliardi di euro) di regalare un biglietto interrail gratuito a tutti i giovani europei diciottenni che era stata lanciata dal Parlamento europeo. Come spiega il sito web skuola.net, le classi che partecipano a eTwinning sono quindi invitate a indicare se desiderano essere prese in considerazione per l’assegnazione di biglietti di viaggio come premio per i migliori progetti in ciascun paese partecipante. (Continua a leggere dopo la foto) 







La richiesta, la valutazione e la selezione si terranno in giugno e luglio. La priorità sarà data ai progetti che affrontano il tema dell’Inclusione con tematiche che riguardano la prevenzione della radicalizzazione o l’istruzione per alunni con bisogni speciali. Una volta scelti i vincitori, essi potranno viaggiare da agosto 2017 a dicembre 2018, in una data a loro discrezione. I ragazzi riceveranno un buono per i biglietti di viaggio del valore di 350 o 530 euro a seconda della parte d’Europa in cui vivono o in cui devono andare. Gli studenti potranno quindi viaggiare in gruppo nell’ambito di una gita scolastica o da soli. Si può scegliere qualsiasi modo di trasporto, operatore e linea, tenendo conto dei criteri di sostenibilità e dei punti di partenza e di destinazione dei partecipanti. (Continua a leggere dopo le foto) 




 


 

Alcuni operatori sostengono l’iniziativa offrendo uno sconto speciale ai partecipanti e tali operatori sono: Aegean Airlines, Air Dolomiti, Comboios de Portugal, Croatia Airlines, Azores Airlines, Brussels Airlines, Hahn Air, Deutsche Bahn, Interrail, Luxair, Naviera Armas, ALSA Grupo, SNCF, Transferoviar Calatori, Trenitalia,Iberia Express, Olibus, Westbahn e Vueling. Questa fantastica iniziativa, sviluppatasi dal successo di eTwinning, permetterà ai giovani di scoprire e vivere in prima persona l’Europa, con tutti i suoi paesi e le sue culture. Il fatto che sia stato organizzato proprio per il 30° anniversario di Erasmus, sarà un altro esempio del successo di questo programma, che unisce le persone e le aiuta a capire cosa significa essere europei.

Leggi anche: “Le ricorderemo così”. Un anno fa la drammatica scomparsa di tredici ragazze, morte in Spagna in un terribile incidente stradale mentre si trovavano in Erasmus

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it