Ecco il vero motivo per cui i maschi (tutti) guardano video a luci rosse per almeno 40 minuti a settimana


 

Sai quanto tempo trascorre l’uomo medio a guardare filmati a luci rosse? 40 minuti a settimana. Neanche tanti. Ma, ora che lo sai, non rimproverarlo per questo. Per i maschi è un’esigenza importante. E non ne possono fare a meno. Quindi non fargli giurare che non lo farà più o sarà costretto a mentirti.

(Continua a leggere dopo la foto)



Sì, perché, nonostante i luoghi comuni, gli uomini che non riescono a fare a meno dei filmati a luci rosse sono quelli che provano più desiderio durante gli incontri tra le lenzuola nella vita reale. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sul Journal of Sexual Medicine e condotto presso l’Ucla e la Concordia University, che ha tenuto sotto controllo il desiderio di 280 uomini di circa 20 anni. A questi è stato chiesto quanti video a luci rosse guardassero e se avessero difficoltà a eccitarsi con una partner reale. Le pulsioni sessuali più elevate sono state riscontrate in coloro che avevano visto almeno due ore di “filimini” in una settimana. Quindi i maschi che guardano tanti video sono quelli che hanno un desiderio più spiccato. I ricercatori inoltre hanno trovato che non esiste alcun legame tra la frequenza con cui si guardano i filmati e i problemi di erezione. Nicole Prause, autore dello studio, ha dichiarato: “Molti medici sostengono che la visione di filmati hot rende gli uomini incapaci di rispondere a situazioni intime ‘normali’, ma il nostro campione ha dimostrato che non è vero. Coloro che guardano certi video hanno un desiderio più elevato”. 

Leggi anche: Dubbi a luci rosse, togliamoci una volta per tutte gli 8 più comuni…