Allerta sesso! Lo sai qual è il giorno più pericoloso (ma qualcuno lo considererà il più eccitante) per ritrovarsi a letto con qualcuno che non è il tuo partner? È questo qui: dati alla mano. Ecco perché succede e (soprattutto) chi lo fa


 

La vita di coppia, delle volte, può diventare stucchevole e portare alla noia. Ecco, questi sono i momenti in cui le corna sono dietro l’angolo, ad attenderci e ad impedirci di passare anche sotto l’arco di Trionfo. Tutti abbiamo paura che il nostro partner possa perdersi in qualche avventura, un po’ per gelosia, ma anche per amor proprio. Se poi aggiungiamo che oggi (sì, oggi 9 dicembre) è la giornata propizia per l’adulterio. Quindi attenzione, se oggi sentite il vostro partner più distante del solito, potrebbe esserci un motivo veramente inquietante. Secondo uno studio condotto da Gleeden, un sito di dating online per gli incontri extraconiugali, i primi di gennaio, subito dopo le vacanze natalizie, si registrerebbe un picco di tradimenti. Pertanto, la passione e l’adulterio non arrivano affatto per caso e all’improvviso. Pare proprio che chi tradisce lo fa guardando il calendario. Cominciate subito a drizzare le orecchie, magari fate una telefonata in più, perché la giornata è ancora lunga e la notte lo è ancora di più. (Continua leggere dopo la foto)



Secondo lo studio in questione condotto da Gleeden, i picchi di attività birichina sono concentrati proprio nei primi di gennaio, nel periodo successivo al Natale. Pericoloso poi è il secondo lunedì dopo le vacanze di Natale, ma tutto il primo mese dell’anno è contrassegnato da questa tendenza. Secondo gli utenti Gleeden, i festeggiamenti ‘eccessivi’ alla fine dell’anno soffocano le coppie e instillano un desiderio di libertà. Più della metà degli intervistati (52%) ha motivato così il suo atteggiamento.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

Una volta tornati alla normalità e alla routine lavorativa il partner infedele può scatenarsi. C’è chi però vuole semplicemente sperimentare qualcosa di diverso perché per tutti gli ambiti è un nuovo inizio (26%). Solene Paillet, direttore delle comunicazioni a Gleeden, ha detto al Mirror: “Questo forte aumento dell’utilizzo del sito nei primi mesi dell’anno non è sorprendente”. Secondo i dati raccolti da Gleeden, scrive il ‘Mirror’, l’anno scorso il loro sito ha registrato un aumento del 320% di iscrizioni l’11 gennaio. Ma perché si tradisce di più il primo mese dell’anno? Oltre ai festeggiamenti eccessivi (52%) e la ricerca di qualcosa di diverso (26%), altri lo hanno fatto per “provare nuove esperienze” con l’inizio dell’anno nuovo (19%). “Registrandosi al sito – ha sottolineato Solene Paillet – o passando del tempo sulle piattaforme online, gli utenti cercano dei mezzi per iniettare un po’ di eccitazione nella vita di tutti i giorni”.

Ti potrebbe interessare anche: Sesso a rotta di collo. Sulla scrivania, nel parcheggio, ma anche nel ripostiglio. Lo hanno fatto dappertutto come pazzi e durante le feste di Natale. Irrefrenabili. Ecco chi sono gli “insospettabili” e perché succede tutto questo tra loro