Guai giudiziari per Eva Henger: ecco cosa ha combinato l’ex attrice


 

Dichiarazione fraudolenta. È questa l’accusa che pende sulla testa di Eva Henger, ex regina del mondo a luci rosse ed ex moglie di Riccardo Schicchi, il produttore di film per adulti scomparso nel 2012. L’attrice, con la complicità di Giancarlo Caroletti, un amico della donna titolare di un centro di bellezza di Roma, rinviato a giudizio, non avrebbe pagato le tasse nel 2006 attraverso fatturazioni false che le avrebbero permesso di occultare 55 mila euro. Per questo motivo è finita sotto processo come chiesto dal pubblico ministero Santina Lionetti.

Ti potrebbe interessare anche: Evade l’Iva per colpa della crisi, la Cassazione lo assolve