Il trombamico nuoce (gravemente) alle donne, 5 controindicazioni da non sottovalutare


Avere un amico di letto, un amico che appena riceve un tuo sms sa bene cosa fare è bellissimo? Bellissimo. Perché quello è solo un “amico”, non un compagno, quindi non è tenuto a rompere le scatole, fare disordine, lamentarsi della cena (troppo poco calorica) e tutto il resto. Insomma, la relazione con il trombamico potrebbe essere la soluzione a tutti i problemi amorosi della donne? No. Anzi, ci sono un bel po’ di motivi per cui il trombamico non è un’idea così grandiosa…

(Continua a leggere dopo la foto)



1) C’è un’alta percentuale di rischio: rischi essenzialmente di innamorarti di lui (succede al 40% delle donne che hanno un trombamico) e di prendere un palo. Cioè di incappare in un amore non corrisposto. E lì son dolori.

2) Riuscire a mantenere il confine tra esercizio fisico a letto e coinvolgimento emotivo non è così facile come sembra. E qualcuno, prima o poi, si fa male. In genere quello che si fa male non è l’uomo.

3) Il trombamico aiuta a superare i momenti di solitudine quindi è ottimo averne uno, purché non ci si attacchi a questioni inutili per litigare. Tipo? Tipo: “Voglio passare il fine settimana con te e tu pensi solo a portarmi a letto…”. Il classico esempio di errore madornale da non commettere col trombamico.

4) Sei sicura che non diventerai gelosa dell’altra sua trombamica? Accertati che sia così. O dimenticati il trombamico.

5) Dopo aver fatto l’amore hai bisogno di coccole e il trombamico non te le fa? Perché per lui è una trombamicizia, per te no…

Leggi anche: Innamorata del trombamico? 3 modi per capire se lui ricambia (o non ci pensa proprio)

Sesso senza amore, 10 motivi ragionevoli per avere un trombamico