Lutero da record, in poche ore diventa il personaggio Playmobil più venduto di sempre


Record di vendite per il figurino Playmobil di Martin Lutero. Il protagonista della riforma protestante è diventato a poche ore prima dalla messa in commercio il personaggio più venduto in poco tempo della ditta di giocattoli tedesca. Cappello, piuma, bibbia e mantello nero. 34mila esemplari venduti in poco più di 72 ore, numeri che fanno parlare dato il personaggio in questione.

(Continua a leggere dopo la foto)








È un personaggio storico e religioso, vissuto 500 anni fa, ed è stato richiesto dall’ufficio turistico di Norimberga e dalla chiesa Evangelica Luterana della Bavaria, che si stanno preparando per festeggiare nel 2017 i 500 anni della Riforma Luterana. Il modellino che costa 2,39 euro ed è alto 7,5 centimetri, al momento ha registrato un tutto esaurito e l’azienda ha comunicato di aver ordinato la riproduzione immediata, che non vedrà luce prima di Aprile. Il motivo del suo successo è spiegato dalla responsabile governativa degli eventi in suo onore, Astid Mühlmann: «Martin Lutero era da un lato una persona normale vissuta nel sedicesimo secolo, aveva paura delle streghe e credeva nei demoni. Dall’altro aveva invece idee moderne, credeva che ognuno avesse diritto all’educazione, incluse donne e ragazze, e da questo punto di vista sembrava un uomo del ventesimo secolo».

Leggi anche: Avete conservato i vecchi giocattoli? Potreste avere in casa una fortuna, ecco quanto valgono

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it