Dal chiacchierone al bimbo dispettoso, ecco 5 consigli per sopravvivere a un viaggio in aereo


Nel corso degli anni il “viaggio in aereo” è diventato una pratica diffusa. Il volo è di per sé un’ esperienza strana, dal momento che si tratta di condividere spazi con persone fino a prima sconosciute, a volte anche per diverse ore. Quando si tratta di buone maniere, è sempre bene conoscere le regole di base per la convivenza. Per non perdere l’abitudine, ecco la lista dei 5 consigli utili per comportarsi come un passeggero modello durante il volo, al cospetto dei comportamenti sbagliati degli altri.

(Continua a leggere dopo la foto…) 



1. Quello che si prende tutto il bracciolo del sedile
La consueta battaglia sui braccioli del sedile. Prova ad immaginarli come divisori piuttosto che come comodi spazi su cui appoggiare il braccio, magari la tua irritazione diminuirà. Appoggia solo il gomito sul bracciolo, lascia posto anche al tuo vicino. Così saranno tutti felici e contenti.

2. Il chiacchierone
Se il tuo vicino inizia una conversazione non proprio d’interesse globale, ti conviene far finta di ascoltarlo per qualche minuto. Non aver paura poi di inventare qualcosa tipo: “Mi scusi, il discorso è interessantissimo, ma ora devo proprio riposare”, poi fai per girarti dall’altra parte.

3. L’ostacolo umano
Devi assolutamente andare in bagno, ma ti trovi di fronte un imbarazzante ostacolo dormiente che non ti permette di raggiungere il corridoio? In questi casi c’è solo una cosa da fare: sveglialo gentilmente toccandolo sulla spalla. Non provare neanche a “scavalcarlo” mentre dorme, lo sveglieresti comunque e potresti trovarti in una situazione davvero imbarazzante.

4. Quello che si addormenta sulla tua spalla
Potrebbe far piacere il fatto che il vostro vicino possa considerarti così morbido da addormentarsi sulla vostra spalla, ma bisogna saper rispettare i limiti, soprattutto quando gli spazi sono ristretti come in aereo. Inizia a tossire in maniera rumorosa, stando ben attenti a scrollare anche le spalle. Inizierà a non appoggiarsi più su di te, ti vedrà come un grosso contenitore di germi.

5. Il bambino irrequieto
Se il bambino seduto dietro di te continua insistentemente a scalciare al tuo sedile,  girati e mostra il migliore dei tuoi sorrisi smaglianti, poi, educatamente, chiedigli se la può gentilmente fare finita- Resistete alla tentazione di mostrarvi seccati: i bambini potrebbero prenderci gusto e continuare solo per il piacere di essere fastidiosi.

 

Ti potrebbe interessare anche: Prezzi carburante troppi alti? Ecco 10 trucchi per risparmiare benzina davvero