Bye bye inverno! Meteo, dite addio al freddo di questi giorni: cosa sta per accadere


Ve lo diciamo subito: il freddo sta per finire! Negli ultimi giorni, anche se il freddo è tornato a farsi sentire, la tendenza climatica è invece in controtendenza. Infatti in questi giorni abbiamo a farci visita l’Anticiclone delle Azzorre a dominarci e a regalarci sole e caldo. Un po’ troppo e un po’ troppo a lungo però. L’inverno 2020 fa davvero fatica ad imporsi: le temperature sono troppo alte, la neve è troppo poca. L’Appennino è asciutto. Il timore è che l’inverno sia già finito, qualche speranza al lumicino c’è solo ormai per febbraio.

L‘Anticiclone delle Azzorre spinge infatti sul Mediterraneo e riuscirà a spodestare l’aria del Polo Nord e a conquistare il nostro Paese. Ciò significa che avremo un tempo stabile e soleggiato e un aumento delle temperature. L’incremento termico sarà nei valori massimi al Nord e al Centro mentre le minime si manterranno piuttosto basse con gelate notturne. Un clima comunque poco invernale – le massime saranno intorno ai 15/16 gradi – e di cui non si vede la fine. Ciò significa niente pioggia, niente neve ovvero niente inverno. Continua a leggere dopo la foto








I meteorologi credevano che il Vortice Polare già a metà gennaio subisse qualche crisi che lo avrebbe portato verso l’Europa del Sud. Ma questo non sembra che succederà: gli ultimi aggiornamenti danno il Vortice Polare molto compatto il che rafforza ulteriormente la presenza dell’anticiclone sull’Italia. Questa condizione di stabilità e caldo subirà però qualche infiltrazione. Continua a leggere dopo la foto





Turin, Italy, in winter. Snow covered roofs and Mole Antonelliana

Mercoledì 8 gennaio avremo un peggioramento sulla Sardegna, venerdì 10 gennaio sarà il Nord Ovest a vedersela con delle piogge, soprattutto la Liguria e il Piemonte, mentre in Valle d’Aosta arriveranno delle nevicate. Le temperature invece non subiranno variazioni se non verso l’alto. Da segnalare la nebbia che sarà molto fitta a Milano, Bologna, Rovigo e Ferrara. In conclusione possiamo dire che gennaio 2020 sarà quindi un mese ben poco invernale. Continua a leggere dopo la foto



 


Il tempo sarà sostanzialmente viziato dall’Alta Pressione delle Azzorre che garantirà tempo soleggiato e temperature nei valori massimi più alte della media del periodo. Al Centro Nord e sulle regioni settentrionali le minime notturne saranno comunque piuttosto basse e la nebbia sarà un problema che affliggerà le città del nord.

Ti potrebbe anche interessare:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it