“L’Intelligenza Artificiale può distruggere l’umanità”, l’allarme di Stephen Hawking


I pericoli dell’intelligenza artificiale sono un classico della fantascienza, c’erano in 2001 Odissea nello Spazio come nel recente Trascendence, e che dire dei robot cattivi di Terminator? Se però a lanciare l’allarme è il grande fisico Stephen Hawking forse è il caso di preoccuparsi davvero. “Lo sviluppo della piena intelligenza artificiale potrebbe portare alla fine della razza umana” ha spiegato in un programma della BBC lo scopritore dei buchi neri. (continua dopo la foto)








Doccia anti-sla, arriva l’adesione di Stephen Hawking… attraverso i figli

“Le forme primitive di intelligenza artificiale si sono già da tempo dimostrate utilissime, ma temo le conseguenze di aver creato qualcosa che può uguagliare o sorpassare gli esseri umani. Essa può decollare autonomamente e riprogrammarsi ad una velocità sempre più elevata” ha spiegato lo scienziato. E noi? Rischiamo di rimanere indietro: “Gli esseri umani che sono limitati da una lenta evoluzione biologica, non potrebbero più competere con le macchine intelligenti, e ne sarebbero sopraffatti”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it