“C’è una casa aliena”. L’ultima foto pubblicata dalla Nasa ha aperto un dibattito molto curioso. Lo scatto immortala qualcosa di molto strano. Ma non tutto è come sembra. Cosa si vede… Guarda la foto “incriminata”


 

La Nasa ha deciso di sorprendere noi poveri terrestri. E se ormai appare scontato il fatto che nell’universo ci siano altre forme di vita, appare meno scontato capire dove. Ora, però, a guardare questa immagine della Nasa, con un po’ di fantasia si può dire che gli alieni siano piuttosto vicini e che questa nella foto potrebbe essere una loro casa. O meglio, ne sono convinti alcuni ufologi che parlano di “abitazione aliena su Mercurio”. La notizia è stata lanciata dal sito Daily Star dopo che questo gruppo di appassionati di extraterrestri ha fatto la loro scoperta spulciando le immagini Nasa a loro disposizione. Per dimostrare la loro tesi hanno mostrato a tutti ciò che sembrerebbe essere una struttura circolare.

(Continua a leggere dopo la foto)






Sarebbe proprio questo particolare la prova che il pianeta è stato abitato (o è abitato attualmente) da esseri extraterrestri. Ai nostri occhi, osservando l’immagine della Nasa, sembrerebbe trattarsi di un semplice rilievo presente su Mercurio. Forse gli ufologi in questo caso hanno utilizzato un po’ troppa fantasia, non trovate? Di fatto, nell’immagine si vede solo un particolare della superficie del pianeta, che ricorda al massimo un piccolo rilievo. Sappiamo infatti che sul pianeta la vita, come la intendiamo noi, non è possibile. La superficie di Mercurio sperimenta la maggiore escursione termica tra i pianeti, con temperature che nelle regioni equatoriali vanno dai 100 K (-173 °C) della notte ai 700 K (427 °C) del giorno. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 






Questa non è la prima volta che i cacciatori di Ufo dichiarano di aver avvistato strutture aliene su altri pianeti. Lo scorso luglio è stata la volta di una foto scattata su Marte dal rover Curiosity. Nell’immagine si vedevano tre rocce. Una di queste ricordava vagamente un prototipo di casa. La pensa così l’ufologo Scott C Waring, creatore del sito UFO Sightings Daily, un punto di riferimento per gli appassionati del settore. “Questa è al 100% la prova che su Marte è vissuta una forma di vita intelligente”, spiega a commento della foto. Il realtà, l’ipotesi più plausibile è che si sia trattato di un semplice caso di pareidolia, l’illusione subcosciente che porta l’uomo a riconoscere in oggetti naturali o artificiali dalla forma casuale, immagini a lui familiari. (Per esempio vedere la forma di una pecora in una nuvola). Ma tanto basta, per chi vuole crederci, a poter parlare di casa aliena. Guarda la foto di seguito nella pagina.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Pronti ad andare su Marte. E lo facciamo per il bene della Terra”. La dichiarazione che non ti aspetti è arrivata oggi. Fantascienza? No, perché a dirlo non è stato “uno qualsiasi”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it