Un semplice test del sangue per scoprire e prevenire il cancro. In cosa consiste e quanto costerà, parlano gli esperti


 

Un semplice test del sangue, un esame banale e che già abbiamo fatto tante volte nel corso della nostra vita. Eppure sarà uno strumento prezioso che, in un futuro non troppo lontano, saprà dirci con esattezza se corriamo il rischio di ammalarci o meno di cancro.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Sarà in vendita a tra i 500 e i 1000 euro e potrebbe cambiare per sempre le nostre vite. La società americana Grail è infatti pronta a perseguire l’obiettivo con alle spalle un finanziamento iniziale di 100 milioni di dollari, versati in parte dal fondatore di Microsoft Bill Gates e da quello di Amazon Jeff Bezos. Le tracce di Dna saranno analizzate grazie agli strumenti forniti da Illumina, il colosso americano delle biotecnologie.

Finora questo tipo di test è stato usato soltanto in fase sperimentale, in persone già malate. Il passo successivo che si propone di compiere la Grail è identificare tumore e organo colpito senza biopsie, per coglierne la presenza nelle prime fasi del suo sviluppo. Sulla carta, ci sono le basi per una rivoluzione.

Alcuni medici però manifestano le loro perplessità nel timore di cadere nella sovradiagnosi. A volte si sviluppano tumori nel corpo che regrediscono da soli e per i quali le cure sarebbero inutili.

Non solo telefonate e messaggi, come uno smartphone diventa un laboratorio analisi