“Marte era come la Terra, aveva laghi e oceani, poi ecco cosa è successo”. È ciò che accadrà al nostro pianeta?


 

Marte non è stato sempre così. Tre miliardi di anni fa sul pianeta rosso c’erano laghi e oceani. E le forme di vita? Di questo non si ha certezza ma è molto probabile che, grazie all’acqua, si siano sviluppate diverse civiltà. Ipotesi questa che viene avvalorata dall’ultima scoperta: una serie di rocce sul pianeta rosso, posizionate in cerchio, ricordano quelle della struttura di Stonehenge. Quanto ci sia di vero e quanto sia prodotto di fantasia lo stabiliranno i ricercatori, sta di fatto che secondo quanto scritto da Luca Bignami su Focus, miliardi di anni fa Marte aveva un oceano che ricopriva il 19% della sua superficie. Quindi, se si volesse fare una proporzione, l’oceano del pianeta rosso era anche più grande di quello Atlantico della Terra. La quantità d’acqua che era presente su Marte è stata misurata da specifici telescopi terrestri e questi strumenti hanno scoperto che in alcune zone, la profondità degli oceani scendeva anche di un chilometro e mezzo. E la domanda viene da sé, cosa è successo? Faremo anche noi la stessa fine?








Ti potrebbe interessare anche: C’è vita su Marte? A giudicare da queste foto sì. C’è chi ci crede! Guardate bene, ci sono le braccia, il busto e perfino la testa…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it