“Lo sperma esce alla velocità di…”. Non fate i timidi, ve lo sarete chiesto anche voi. Come vi sarete chiesti tante altre cose che riguardano il pene. Uomini e donne, se pensate di sapere tutto vi sbagliate di grosso. Date un’occhiata


 

Il pene: argomento spinoso e al tempo stesso curioso per entrambi i sessi. I maschi non sempre sanno tutto su quel “coso” che hanno in mezzo alle gambe, e le donne spesso vanno a caccia di curiosità sull’organo genitale del sesso opposto. Fatto sta che tutto è molto più complesso di quanto si  potrebbe pensare, come tutto quel che riguarda il corpo umano. Il pene, però, nasconde dei piccoli “segreti”. Ad esempio, è noto che la mattina gli uomini spesso si sveglino in erezione, ma non tutti sanno che l’organo genitale maschile continua a essere attivo anche durante la notte, arrivando fino a tre erezioni. Inoltre: chi non si è mai chiesto quale sia la velocità dello sperma quando si raggiunge l’orgasmo? I curiosi saranno lieti di sapere che fuoriesce in modo rapidissimo, precisamente a 45 km orari. Sì, avete capito bene. La lunghezza: questo è il tasto dolente che attira sempre la massima attenzione. Vi diciamo un trucco: la lunghezza può essere scoperta guardando le mani. Quante volte le donne provano a immaginare la grandezza del pene di un uomo semplicemente guardandogli le mani? Non si tratta solo di una leggenda: maggiore è la differenza tra indice e anulare, più l’organo genitale maschile sarà lungo. (Continua a leggere dopo la foto)









Anche le donne hanno il pene, ebbene sì. E quello loro è più lungo di quello degli uomini. Il clitoride non sarebbe altro che la parte terminale del pene femminile, quello “interno” al corpo raggiunge i 10 cm totali. E’ chiaro dunque che le donne superano la media nazionale “a riposo” pari a 9 cm. Dovete sapere anche che qualcuno è in grado di praticarsi sesso orale da solo. Certo, sono pochissimi e l’esperienza non è delle migliori ma idealmente non hanno bisogno di una partner. Per quel che riguarda invece i testicoli: va detto che non sono mai identici e non è solo un’impressione. Tra di loro c’è una leggera differenza di altezza, in modo tale che non si scontrino o si schiaccino mentre si cammina o mentre si compiono le normali attività quotidiane. (Continua a leggere dopo le foto)








 

Anche se quando un uomo è eccitato il suo pene è eretto, può arcuarsi in determinate posizioni. Un esempio? Il missionario: l’organo genitale maschile assume una forma a boomerang. Attenzione, poi: gli uomini farebbero bene ad avere una vita sessualmente attiva, altrimenti potrebbero vedere il loro pene ridursi in fatto di dimensioni. Quando non li utilizza può perdere 1-2 cm. Infine, esistono due tipi di pene: non sono infatti tutti uguali: lo shower e il grower. Il primo è quello che ha delle grosse dimensioni anche da flaccido ma che non cresce molto durante l’erezione, l’altro sembra piccolo ma cresce quando viene stimolato. Si tratta solo di una questione gentica.

Ti potrebbe interessare anche: Aveva deciso di ricorrere alla chirurgia per allungare e ingrandire il suo pene. Dopo aver fatto diverse valutazioni, aveva scelto la clinica per l’intervento. Sotto i ferri, però, qualcosa è andato storto: cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it