Il 30 giugno cambierà qualcosa nel vostro orologio: il 2015 ha una stranezza. Ecco quale


 

Incredibile ma è scienza: il 2015 durerà più di altri anni. Quanto? Un secondo. Il prossimo 30 giugno, infatti, avremo un minuto più lungo, da 61 secondi. Scientificamente, come ricorda Libero si chiama “secondo intercalare” ed è un adattamento del tempo coordinato universale all’ora naturale. Quest’ultima, infatti, è regolata dalla rotazione terrestre, che però ogni giorno subisce un rallentamento di circa due millesimi di secondo.

Per questa ragione, gli esperti dell’Internation Earth Rotation and Reference System effettuano periodicamente un aggiornamento degli orari prolungando il tempo di un secondo. Dal 1975 a oggi, quest’adattamento è avvenuto 25 volte. L’ultima volta risale al 30 giugno del 2012: allora si verificarono diversi problemi a sistemi operativi, compresi quelli mobili e i server. Vedremo se si ripeteranno o no anche in questa occasione!

Ti potrebbe interessare anche: L’ora legale? Provoca l’infarto. Appello per abolirla








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it